Sintomi di tossicità di Tylenol

May 14

Sintomi di tossicità di Tylenol

Tylenol è un farmaco della famiglia comune usato per il trattamento del dolore e febbre bassa. Tylenol è stato dimostrato sicuro ed efficace, ma un sovradosaggio può essere vita minaccioso. Il principio attivo di Tylenol è acetaminofene, che può causare danni al fegato se consumati in quantità eccessive. Paracetamolo può essere trovato in altri comuni della famiglia farmaco come Sudafed, Dayquil, NyQuil, Alka-Seltzer Plus e Benadryl.

Tossicità

Un sovradosaggio di Tylenol in genere causa danni al fegato perché il paracetamolo ingrediente attivo è metabolizzato dal fegato. Una quantità eccessiva di paracetamolo può sovraccaricare il fegato e disturbare la sua funzione normale. Danni al fegato possono portare a insufficienza epatica, che rende una persona hanno bisogno di un trapianto di fegato per sopravvivere. Gli individui che dispongono già di danni al fegato a causa di infezione, l'abuso di alcool o altre malattie sono a maggior rischio di danni al fegato da acetaminofene. Chi consuma più di tre bevande alcoliche al giorno non deve prendere Tylenol o qualunque altro farmaco che contiene paracetamolo, secondo l'US Food and Drug Administration.

Sintomi

Gli individui che overdose di Tylenol in genere non si verificano segni negativi o sintomi fino a 24 ore dopo il consumo. Dopo il periodo di 24 ore una persona può verificare nausea, vomito, scarso appetito o dolore addominale.

Risultato di tossicità

Il risultato di overdose dipende dalla quantità di Tylenol consumato e la tempistica del trattamento. È imperativo per chiamare aiuto immediatamente se si sospetta che qualcuno nella vostra famiglia ha assunto un'overdose. Se la persona è incosciente, non respira o non risponde, chiama subito il 911. Se voi o la persona nella vostra famiglia è sveglio e respirazione senza sintomi chiamare il centro antiveleni locale.

Trattamento medico

In un paziente overdosed incosciente, non risponde, un medico può tentare di svuotare lo stomaco. Un grande tubo viene inserito nella bocca del paziente. Quindi, il tubo si estende nello stomaco e viene utilizzato per indurre il vomito. N-acetilcisteina (NAC) può essere dato invece, che è un antidoto per acetaminofene. NAC è in genere somministrato per via orale ed è più efficace entro 8 ore dalla dose eccessiva.

Test

In pazienti che sono sveglio e cosciente, un medico può in primo luogo tenta di determinare il tempo e la quantità di Tylenol preso. Il paziente dovrebbe portare tutti i farmaci consumati nelle sue bottiglie rispettive, come questo aiuta il medico a decifrare la quantità massima di farmaco che poteva sono state prese. Successivamente, è possibile che un medico esaminerà il paziente per segni e sintomi di tossicità, come ittero (ingiallimento) della pelle, dolore addominale e vomito. Infine un medico può ordinare un esame ematico per misure la quantità di paracetamolo nel sangue. Test di laboratorio supplementari può ordinare come necessario.