Farmaci che riducono la frequenza cardiaca

October 12

Farmaci che riducono la frequenza cardiaca

Una frequenza cardiaca lenta, chiamata bradicardia, può derivare da vari farmaci. Alcuni farmaci sono stati sviluppati specificamente per rallentare la frequenza cardiaca. Ma la bradicardia può essere un effetto collaterale indesiderato di una vasta gamma di altri farmaci che non sono stati sviluppati per avere alcun impatto sul cuore. Quando prendendo più di un farmaco che può rallentare la frequenza cardiaca, l'effetto additivo ha il potenziale per essere profonda.

Beta-bloccanti

Beta-bloccanti sono una classe di usata frequente di farmaci cardiovascolari. Alcuni betabloccanti comunemente prescritti includono metoprololo (Lopressor., Toprol XL), carvedilolo (Coreg) e atenololo (Tenormin). Essi sono usati per trattare la pressione alta, alcuni tipi di insufficienza cardiaca e diversi tipi di disturbi del ritmo cardiaco. Beta-bloccanti sono anche farmaci di prima linea per le persone che hanno sofferto un attacco di cuore. Essi rallentano la frequenza cardiaca e hanno altri effetti che collettivamente fanno diminuire il carico di lavoro sul cuore.

Bloccanti dei canali del calcio

Calcio-antagonisti sono comunemente prescritto un'altra classe di farmaci di alta pressione sanguigna. Alcune droghe in questa classe anche diminuiscono la frequenza cardiaca e sono spesso utilizzati per aiutare a ridurre la frequenza cardiaca in disturbi del ritmo connesso con una frequenza cardiaca anormalmente veloce. Più vecchio calcio-antagonisti, come verapamil (Calan, Isoptin, Verelan) e diltiazem (Cardizem, Cartix XT, XT Taztia), possono abbassare la frequenza cardiaca in modo significativo, particolarmente a dosaggi più alti. Le più nuove droghe, come amlodipina (Norvasc), non esercitano un effetto significativo sulla frequenza cardiaca.

Digossina

Digossina (Lanoxin) è spesso usato per trattare alcune forme di insufficienza cardiaca e rallentare la frequenza cardiaca in alcuni ritmi cardiaci anormali. Questo farmaco ha il potenziale per essere tossici e benefico. Di conseguenza, medici comunemente controllano il livello del sangue di digoxin, qualcosa che non è fatto con beta-bloccanti e calcio-antagonisti. Livelli di digossina possono accumularsi quando i reni non funzionano normalmente. Sottili, più anziani adulti possono anche avere un elevato rischio di tossicità per digossina rispetto alla popolazione generale.

Altri farmaci

Mentre altri farmaci cardiovascolari possono rallentare il tasso di cuore--come la clonidina (Catapres) e sotalolo (Betapace)..--alcuni farmaci specificamente sono stati progettati per esercitare i loro effetti tramite azioni specializzate su determinate parti del cuore, compreso il sistema di conduzione elettrica intricati. Questo sistema controlla e coordina la frequenza cardiaca. Questi farmaci tendono ad avere un più alto potenziale per bradicardia che altri, noncardiovascular farmaci. Tuttavia, numerosi altri farmaci potrebbero, in alcuni individui, rallentare la frequenza cardiaca. Gli esempi includono donepezil (Aricept), morfina (Avinza, Kadian, MS Contin) e litio (Lithobid).

Avvertenze

Lieve bradicardia frequentemente non causa sintomi. Tuttavia, la bradicardia severa può causare vertigini, svenimento, dolore al petto, stanchezza inusuale, mancanza di respiro o confusione. Questi sintomi richiedono la valutazione medica immediata.