Rimedi per il prurito del cuoio capelluto irritato dall'Alopecia

October 26

Rimedi per il prurito del cuoio capelluto irritato dall'Alopecia

L'alopecia è una condizione spesso imbarazzante che causa perdita di capelli negli uomini e nelle donne. La condizione può anche portare a un sensibile, irritato e prurito del cuoio capelluto. Ci sono due tipi principali di alopecia: l'alopecia areata, che accade quando il corpo ' s sistema immunitario attacca i follicoli piliferi, con conseguente perdita di capelli e alopecia androgenetica, che è una forma ereditaria di perdita dei capelli. Rimedi naturali possono aiutare a combattere i sintomi della condizione.

Cardo Mariano

Cardo selvatico di latte, secondo la University of Maryland Medical Center, o UMMC, può aiutare a trattare gli effetti dell'alopecia. L'erba ha proprietà sia antinfiammatori ed antiossidanti che neutralizzano le tossine consentendo nel contempo la crescita delle cellule. Milk thistle, inoltre, lenisce la pelle irritata e inumidisce le membrane mucose. Secondo l'UMMC, persone affette da alopecia dovrebbe prendere da 80 a 160 mg di semi di cardo fino a tre volte al giorno.

Terapia dell'olio di sesamo

Olio di sesamo, un ingrediente comune di cibo trovato al più negozi di alimentari, anche doppio come un trattamento per un cuoio capelluto itchy, dolorante. Secondo il sito Times of Indiana, il trattamento funziona meglio se applicato prima di coricarsi. In primo luogo, massaggiare il cuoio capelluto con olio di sesamo, quindi avvolgere un panno caldo o un tovagliolo intorno al cuoio capelluto per fino a 10 minuti prima di lavare i capelli. Secondo il sito, si può anche sostituire l'olio di sesamo con succo di limone e aceto. Succo di lime RUB mescolato con aceto sul cuoio capelluto, poi lavare e risciacquare i capelli. Utilizzare questo rimedio fino a due volte alla settimana.

Farina d'avena colloidale

Farina d'avena colloidale, noto anche come Avena sativa, offre comfort per pelle irritata, secca e pruriginosa. La farina d'avena non è la stessa come commestibile della farina d'avena e deve essere utilizzata solo esternamente. Secondo il sito di farina d'avena colloidale, farina d'avena colloidale funziona meglio quando mescolato con acqua per creare una dispersione Lattea. L'unguento può quindi essere rivestito sul cuoio capelluto prima un bagno o la doccia per idratare, ammorbidire e proteggere la pelle. Ricordarsi di lavare la farina d'avena completamente fuori del cuoio capelluto dopo 10-15 minuti. Farina d'avena colloidale, secondo il sito, funziona alla grande anche per lenire le condizioni quali psoriasi, acne, punture di insetti, scottature solari e altre irritazioni cutanee minori come la varicella, edera velenosa e della quercia velenosa.