Effetti che il fumo ha sulla BPCO

January 15

Effetti che il fumo ha sulla BPCO

Broncopneumopatia cronica ostruttiva o BPCO, colpisce circa 12 milioni di persone negli Stati Uniti ed è la quarta causa di Stati di morte, il cuore nazionale, polmone ed Istituto del sangue. Il fumo è la principale causa di BPCO. BPCO deriva dalla distruzione di sacche d'aria nei polmoni con una perdita di elasticità nel polmone. Le pareti dei polmoni addensare e producono il muco supplementare, bloccando le vie respiratorie. Continuando a fumare con BPCO assicura che la malattia è destinata a peggiorare, sottolinea la biblioteca medica Online manuale di Merck.

Distruzione alveolare

Enfisema, che fa parte della BPCO, deriva dalla distruzione delle pareti alveolari e allargamento degli alveoli stessi da sostanze chimiche rilasciate dai polmoni in risposta al fumo di sigaretta. Gli alveoli, sacche d'aria che contengono molti piccoli vasi sanguigni chiamati capillari, aiutano in ossigeno e lo scambio di anidride carbonica nei polmoni. Quando gli alveoli ingrandicono, il numero dei capillari diminuisce, con conseguente diminuita ricambio d'aria. Gli alveoli allargati diventano esorbitanti e floppy, quindi aria rimangono intrappolato e non si muove dentro e fuori di loro, così come si dovrebbe. Quando la gente continua a fumare con BPCO, continua distruzione degli alveoli e aria cambio diminuisce ulteriormente. Ossigeno terapia potrebbe essere necessario fornire livelli adeguati ai polmoni. Anche con ossigeno, alcune persone possono avere difficoltà a svolgere le normali attività della vita quotidiana.

Infiammazione bronchiale

Bronchite cronica, un altro componente della BPCO, si verifica come conseguenza di infiammazione nei bronchi, che conducono dalla gola ai polmoni. Sostanze irritanti in sigaretta fumano causano l'infiammazione. L'infiammazione si restringe i bronchi, lasciando meno spazio per aria viaggiare dentro e fuori i polmoni e provoca anche un aumento nella produzione di muco, ulteriore restringimento e bloccando le vie respiratorie. I muscoli lisci in bronchioli, tubi di piccole vie aeree nei polmoni, spasmo in risposta all'infiammazione. Quando la gente continua a fumare con la bronchite cronica, l'infiammazione peggiora, che conduce ad un peggioramento di tosse cronica e respiro affannoso. Smettere di fumare quando la malattia è ancora lieve o moderata riduce la produzione di infiammazione e muco e rallenta la progressione della mancanza di respiro, secondo Merck.

Danni di ciglia

Il rivestimento dei polmoni contiene un certo numero di piccoli peli chiamati ciglia che si muovono continuamente indietro avanti e indietro per cancellare i polmoni di sostanze irritanti. Inquinanti e irritanti chimici lenta azione di ciglia e nel tempo fermo complessivamente, HelpwithSmoking.com afferma. Questo consente di sostanze chimiche per accumularsi nei polmoni e aumentano il rischio di sviluppare l'infezione nei polmoni. Una volta che si sviluppa la BPCO, questo processo non può essere completamente invertito, HelpwithSmoking.com avverte.