Benefici per la salute & problemi di polvere di proteina di soia

May 17

Benefici per la salute & problemi di polvere di proteina di soia

Oltre ad essere ricca di fibre e antiossidanti, semi di soia sono anche una ricca fonte di proteine, secondo il sito Web di alimenti più sani del mondo. Polvere di proteina di soia fornisce una vasta gamma di benefici per la salute, dalla riduzione del rischio di broncopneumopatia cronica ostruttiva o BPCO, per prevenire il cancro del colon. Tuttavia, polemica ha circondato l'uso della soia, poiché inoltre è stato associato con la tiroide autoimmune e bassa concentrazione di spermatozoi.

BPCO

In uno studio del 2009 condotto da Curtin University of Technology e pubblicato sulla rivista della ricerca"respiratorio", i ricercatori hanno studiato la relazione tra il consumo della soia e rischio di BPCO. Tutti i partecipanti hanno compilato un questionario relativi al consumo alimentare e ha subito misure della funzione respiratoria. Gli scienziati hanno scoperto che aumentando il consumo della soia diminuisce il rischio per la BPCO.

Tumore del colon

Soia potrebbe avere effetti benefici sulla prevenzione e trattamento del cancro del colon, secondo il sito Web di Science Daily. I ricercatori hanno trovato che la soia contiene sphingadienes, che sono molecole lipidiche che distruggono le cellule tumorali. Gli scienziati suggeriscono che sphingadienes può essere utilizzato per sviluppare nuovi farmaci che sono efficaci contro il cancro del colon.

Qualità dello sperma

I ricercatori hanno esaminato l'impatto del consumo della soia e qualità dello sperma in sovrappeso e obesi, secondo una ricerca segnalato nel numero di aprile 2008 di "Riproduzione umana". Gli scienziati hanno osservato che il consumo della soia è stato correlato con bassa concentrazione di spermatozoi in partecipanti dopo aver regolato per le caratteristiche, come indice di massa di corpo e di età.

Malattie autoimmuni della tiroide

Secondo una ricerca pubblicata nel numero di aprile 1990 del "Journal of the American College di Nutrition", i ricercatori hanno esaminato le pratiche di alimentazione dei bambini con malattie autoimmuni della tiroide, loro fratelli sani e bambini senza correlazione. Hanno trovato che i bambini con malattie autoimmuni della tiroide sono stati alimentati una maggiore frequenza di formula a base di soia in vita più in anticipo rispetto agli altri bambini.