Quanto radice di valeriana per l'ansia?

May 14

Quanto radice di valeriana per l'ansia?

È normale sentirsi ansiosi di volta in volta. Ad esempio, la maggior parte delle persone ottenere ansioso prima di affrontare qualcosa che trovano difficile come parlare in pubblico, o prima di un'intervista di esame o di lavoro. Tuttavia, se ti senti ansioso la maggior parte del tempo e i tuoi sentimenti non sono correlati a una particolare situazione o evento, si può avere disturbo d'ansia generalizzato. Trattamento per l'ansia può includere prescrizione farmaci e terapia cognitivo-comportamentale. La valeriana erba può anche aiutarvi a rilassarvi, anche se prove per dimostrare che è un trattamento efficace ansia sono limitata. Ottenere l'autorizzazione medica prima di utilizzarlo.

Proprietà

Valeriana è usata come trattamento complementare per numerose condizioni tra cui coliche e crampi mestruali. Esso contiene composti noti come valepotriates che possono avere un effetto sedativo. Valeriana contiene anche una sostanza conosciuta come acido gamma - aminobutirrico, che possono anche aiutare il rilassamento. Come tale, esso è utilizzato anche come un trattamento anti-ansia. Il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center note che possono anche aumentare gli effetti dei sedativi di prescrizione.

Dosaggio

Valeriana può essere preso come un tè o tintura a base di erbe o in capsule o compresse. Il centro medico dell'Università del Maryland, o UMMC, suggerisce di prendere 150 mg due o tre volte al giorno per contribuire a ridurre i sintomi di ansia, ma questa è solo una linea guida. UMMC note che la valeriana è anche a volte combinati con altre erbe tra cui Melissa e iperico. Parlare con il medico o il farmacista prima di prendere valeriana affinché che si prende una quantità sicura ed efficace.

Efficacia

Prova scientifica che sostiene l'uso di valeriana come un trattamento anti-ansia è in conflitto. Trial clinico pubblicato nel numero di novembre 2002 di "Ricerca in fitoterapia" indicano che la valeriana riduce i sintomi di ansia. Tuttavia, gli autori Andreatini R. et al, riconoscono che dato il numero di pazienti inclusi nello studio era piccolo, ulteriori studi sono necessari per confermare gli effetti di valeriana. Inoltre, un'analisi dei dati da risultati di trial clinici pubblicati nell'ottobre 2006 "Cochrane Database of Systematic Reviews" conclude che non esistono prove sufficienti per dimostrare l'efficacia di valeriana.

Considerazioni di sicurezza

RxList afferma che uso a breve termine di valeriana è sicuro per la maggior parte delle persone, anche se può causare effetti collaterali tra cui mal di testa, malessere e insonnia. Uso a lungo termine potrebbe non essere sicuro. Valeriana potrebbe non essere un rimedio anti-ansia adatto per tutti. Non prendere un supplemento di valeriana se è in gravidanza o allattamento al seno. Prenderlo insieme ad alcuni altri medicinali, compresi sedativi, potrebbe non essere sicuro.