Farmaci che alleviano lo Stress e l'ansia

February 20

Farmaci che alleviano lo Stress e l'ansia

Panoramica

Stress e ansia sono comuni esperienze umane che in genere sbiadiscono senza intervento medico; Tuttavia, l'ansia e lo stress estremo possono interferire con la capacità di condurre la vostra vita quotidiana. Lo stress acuto e l'ansia come quello sperimentato dopo un evento traumatico può essere alleviato mediante l'uso a breve termine di farmaci ansiolitici o sedativi. Gestione a lungo termine dei disturbi d'ansia cronica, come disturbo d'ansia generalizzato, disturbo da stress post-traumatico, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo di panico e disturbo da ansia sociale, coinvolge solitamente una combinazione di farmaci e cognitiva o la terapia comportamentale.

Barbiturici

I barbiturici deprimono attività cerebrale provocando effetti tranquillanti e sedativi. Media e lunga durata d'azione barbiturici come il fenobarbital, butabartital, butalbital, amobarbital, mephobarbital e secobarbital sono a volte utilizzati per sollievo a breve termine di stress situazionale travolgente e ansia. I barbiturici non vengono utilizzati a lungo termine perché c'è un alto rischio di dipendenza fisica con questi farmaci.

Benzodiazepine

Le benzodiazepine alterano la chimica del cervello per alleviare l'ansia e lo stress. Molti farmaci sono compresi in questa classe di farmaci tra cui Clordiazepossido, diazepam, clonazepam, alprazolam e lorazepam. Le benzodiazepine sono in genere utilizzati per breve termine la gestione di ansia e stress, perché la dipendenza fisica si sviluppa con uso a lungo termine.

Buspirone

Buspirone è un farmaco anti-ansia non collegato ad altri gruppi di farmaci ansiolitici. Questo farmaco è più comunemente usato per la gestione a lungo termine del disturbo d'ansia generalizzata. Il National Institute of Mental Health stima 6,8 milioni gli americani età 18 anni e più vecchi hanno generalizzato il disturbo d'ansia, uno dei vari tipi di disturbo d'ansia cronica.

Inibitori della ricaptazione della serotonina

Inibitori della ricaptazione della serotonina (SRIs) sono i farmaci antidepressivi utilizzati anche per il trattamento a lungo termine dei disturbi d'ansia. Il National Institute of Mental Health report circa il 18 per cento degli adulti americani hanno disturbi d'ansia. Parecchie settimane del trattamento di SRI è necessaria per questi farmaci da prendere effetto. Fluoxetina è utilizzato in genere per disturbo di panico e disturbo ossessivo-compulsivo. Sertralina può alleviare il disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo di panico, disturbo post-traumatico da stress e disturbo d'ansia sociale. Fluvoxamina è utilizzata principalmente per disturbo ossessivo-compulsivo. Escitalopram è approvato per il trattamento del disturbo d'ansia generalizzata. Paroxetine può alleviare i sintomi del disturbo d'ansia generalizzato, disturbo d'ansia sociale, disturbo di panico e disturbo ossessivo-compulsivo.

Inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina

Inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina, o SNRI, sono un altro gruppo di farmaci antidepressivi che sono utilizzate anche per disturbi d'ansia. I medici prescrivono venlafaxina per il disturbo d'ansia generalizzato, disturbo d'ansia sociale e disturbo di panico. Duloxetina è più comunemente usato per il disturbo d'ansia generalizzato. Mirtazapina può aiutare ad alleviare stress post-traumatico.

L'US Food and Drug Administration richiede un avvertimento su tutti i SNRI e SRIs consigliando di un aumentato rischio di pensieri suicidari o comportamenti in persone che assumono questi farmaci. Bambini, adolescenti e giovani adulti sono a maggior rischio. Le prime settimane di trattamento o le settimane che seguono un cambiamento nella dose del farmaco sono i tempi più probabili per questo grave effetto collaterale di sviluppare.