Opzioni di controllo delle nascite per chi soffre di emicrania

June 15

Opzioni di controllo delle nascite per chi soffre di emicrania

Le emicranie sono caratterizzate da dolore intenso, palpitante che può durare fino a tre giorni. Il processo di emicrania inizia con un trigger, come stanchezza, fame o fluttuazioni nei livelli di ormone. Alcuni tipi di contraccettivi aumentare artificialmente i livelli di ormone, che possono esacerbare le emicranie in alcune donne. Contraccettivi ormonali possono anche aumentare il rischio di una donna per il colpo, che è ulteriormente elevato in coloro che hanno l'emicrania con aura. Di conseguenza, le donne con emicrania necessario considerare attentamente la loro scelta contraccettiva.

Ormoni ed emicrania

Le emicranie sono più comuni nelle donne che negli uomini, secondo lo Stati Uniti Dipartimento di salute e servizi umani (HHS). La maggior parte delle emicranie nelle donne è associata con mestruazioni, che si verificano immediatamente prima o durante le mestruazioni quando i livelli di ormone scendono notevolmente.

Rischio di ictus

Donne che esperienza aura, o disturbi sensoriali, prima di un emicrania sono al aumentato rischiano per il colpo, secondo Susan Hutchinson, MD, del Medical Group femminile di Irvine, California e consulente per la società americana di emicrania. Quelli che hanno emicrania senza aura hanno un rischio simile per il colpo come coloro che non hanno emicrania---meno di tre colpi per 10.000 persone, secondo Hutchinson. Per le donne che hanno emicrania con aura, il rischio di ictus aumenta a 11 colpi al 10.000 persone. Uso del contraccettivo orale ulteriormente aumenta il rischio di una donna per il colpo. Quando i contraccettivi orali sono usati dalle donne che hanno emicrania con aura, il rischio di colpo salta a 23 per 10.000 persone, ha detto Hutchinson.

Contraccettivi ormonali

Contraccettivi orali contengono una combinazione di etinilestradiolo di ormoni e progestina (la pillola di combinazione) o solo progestinico ("mini-pillola"). Contraccettivi orali sono in genere somministrati in cicli di 21 pillole contenenti ormone, seguiti da sette placebi. Le donne che hanno ormone-collegato emicrania potrebbero verificarsi più gravi o frequenti emicranie durante la fase del placebo del ciclo a causa della caduta fuori nei livelli di ormone, secondo l'HHS. I livelli elevati dell'estrogeno prodotti da contraccettivi orali possono esacerbare l'emicrania ormone-collegata in alcune donne. In altri casi, tuttavia, i livelli di ormone coerente e rimozione delle fluttuazioni naturali aiuta migliorare la gravità e la frequenza di emicrania. I contraccettivi orali di HHS note non hanno alcun effetto sui modelli emicrania di alcune donne. Contraccettivi orali della basso-dose (quelli con meno di 35 mcg di etinilestradiolo) o contraccettivi contenenti solo progestinici non incidere sui modelli di emicrania.

Consigli

Contraccettivi ormonali possono essere utilizzati in modo sicuro da donne che ottenere le emicranie, secondo Hutchinson. Prima di contraccettivi ormonali di inizio, il medico dovrebbe schermo le donne che soffrono di emicrania per i fattori di rischio cardiovascolari esistenti. Contraccettivi ormonali devono essere interrotto se la donna segnala le modifiche nella sua emicrania o Aure. L'organizzazione mondiale della sanità raccomanda di contraccettivi non ormonali per le donne che hanno attacchi di emicrania con aura, e l'American College of Obstetricians and Gynecologists raccomanda contraccettivi non ormonali per le donne che ottenere le emicranie, sono più vecchio di 35, o che fumano. Non = contraccettivi ormonali sono raccomandati per le donne che hanno una storia di ipertensione arteriosa, malattie cardiovascolari, colesterolo alto, disturbi della coagulazione o tromboembolismo venoso, o una storia familiare di infarto o ictus.

Contraccettivi non ormonali

Metodi di barriera come preservativi e diaframmi e metodi di pianificazione familiare naturale sono contraccettivi non ormonali. Dispositivi intrauterini in rame (IUD) possono anche essere utilizzati, secondo E. Anne MacGregor, MD. IUD non influiscono sui livelli di ormone, ma sono associati con aumento di sanguinamento mestruale, che possono avviare le emicranie in alcune donne.