Possono vitamine che permettono di migliorare i livelli di estradiolo in donne in menopausa?

August 12

Possono vitamine che permettono di migliorare i livelli di estradiolo in donne in menopausa?

Durante la menopausa, i livelli di ormone, compreso i livelli di estradiolo, declino nelle donne e le ovaie smettono di produrre uova. Estradiolo è un tipo specifico di estrogeno, prodotto nelle ovaie ed è l'ormone più abbondante nelle donne durante i loro anni riproduttivi. Diminuzione dei livelli di estradiolo può portare a osteoporosi, secchezza vaginale e un aumento delle infezioni delle vie urinarie. Alcune vitamine possono contribuire a ridurre questi effetti indesiderati e migliorare i livelli di estradiolo.

Vitamina E

I ricercatori ritengono che troppo estrogeno possa causare il cancro al seno in alcune donne. In uno studio 2009 pubblicato nel "Journal of Surgical Research", i ricercatori hanno fornito supplementi della vitamina E per le donne diagnosticate con cancro al seno. I ricercatori stavano esaminando il legame tra la vitamina E ed il tamoxifene, un farmaco usato per trattare il cancro. Tuttavia, ricerca ha scoperto che la vitamina E è sembrato aumentare la stimolazione estrogenica. La vitamina E si trova naturalmente in alcuni alimenti, come semi di girasole, mandorle, spinaci, burro di arachidi e kiwi.

Vitamina C

Vitamina C può aumentare tutti i livelli di estrogeni, tra cui estradiolo. Secondo la University of Maryland Medical Center, vitamina C può aumentare i livelli di estrogeni quando assunto con il controllo delle nascite o terapia ormonale sostitutiva, soprattutto se sei già carenti in vitamina. Data di pubblicazione, tuttavia, non esiste nessuna ricerca che indica se la vitamina C può aumentare i livelli di estradiolo se non prende l'estrogeno orale. Vitamina C si trova in vari frutti e verdure. È anche disponibile in forma supplementare.

Vitamine del gruppo B

Alcune delle vitamine B, in particolare B-6, B-12 e folato, aiuti a migliorare i livelli di estradiolo e alleviare alcuni dei sintomi associati alla menopausa. Uno studio del 2006 pubblicato nella "International Journal per vitamina e nutrizione ricerca" trovato che donne in postmenopausa trattate con vitamine hanno avuti livelli significativamente elevati di estradiolo. I ricercatori hanno fornito 20 donne in sovrappeso con le vitamine C, B-6, B-12 e folato per lo studio. Proteine animali, noci e cereali integrali sono buone fonti di vitamine del gruppo B. Si può anche prendere un integratore di vitamina B-complesso.

Altre vitamine

Perché il tuo corpo ha bisogno di estradiolo per alcune funzioni, potrebbe essere necessario prendere altre vitamine e minerali dopo la menopausa. Si dovrebbe aumentare la vitamina D e l'assunzione del calcio per aiutare a proteggere le ossa. Vitamina D ed il calcio dovrebbe essere presi insieme per aiutare il corpo ad assorbire i nutrienti. Vitamina A può aiutare a prevenire la secchezza vaginale connessa con i livelli di estradiolo basso. Vitamina A può anche ridurre il rischio per il tratto urinario e infezioni da lieviti che può verificarsi a causa di livelli di estradiolo basso.