Sintomi di allergia agli antibiotici

October 13

Sintomi di allergia agli antibiotici

Panoramica

Allergie agli antibiotici sono spesso confusi con comuni effetti collaterali dei farmaci. Allergie vere reazioni che possono peggiorare la prossima volta che una persona prende la droga. Meno di 25 per cento di effetti collaterali negativi segnalati sono causati da un'allergia ai farmaci vero, dottor J.M. Langley e Dr. S. Halperin segnalare nell'edizione del 2002 del "Giornale canadese di malattie infettive." Mentre il 10 per cento delle persone segnalano un'allergia alla penicillina, la più comune allergia ai farmaci, la maggior parte delle persone possono effettivamente assumere il farmaco senza una reazione. Sintomi allergici possono verificarsi però da qualsiasi antibiotico.

Eruzione cutanea

Mentre si può sviluppare un rash durante l'assunzione di antibiotici, è difficile determinare se l'eruzione cutanea è una reazione allergica, un effetto collaterale della malattia da trattare o una reazione fra la droga e la malattia. Fino al 13 per cento dei bambini facendo ampicillina o amoxicillina, entrambi derivati della penicillina, sviluppano un rash, stato Langley e Halperin, ma la maggior parte non sono considerata di essere allergico alla penicillina. Questa eruzione, chiamata un rash tossico, si presenta come piccole macchie rosa che si verificano principalmente sullo stomaco, schiena e petto. Eruzioni cutanee che si verificano con una vera reazione allergica di solito prurito.

Orticaria

Orticaria, guardoli sollevati, rossi, pruriti che appaiono e scompaiono in un periodo di diversi giorni, in genere indica una vera reazione allergica ad un farmaco. Alveari sul viso possono causare gonfiore intorno agli occhi, labbra e lingua. Mentre alveari si verificano sulla superficie della pelle, una reazione più profonda, conosciuta come angioedema, può causare il gonfiamento facciale più severo. Prendere antistaminici riduce il prurito e gonfiore che accompagna gli alveari. Gli steroidi possono essere prescritti nei casi più gravi di ridurre la risposta immunitaria che attivano le allergie.

Sintomi respiratori

Poiché spesso gonfiore si verifica nelle reazioni allergiche, respiro affannoso o senso di oppressione al petto può verificarsi. Estrema brevità di alito e petto tenuta indica una reazione più grave chiamata anafilassi che ha bisogno di un trattamento medico immediato. Epinefrina, chiamato anche adrenalina, può essere richiesto nei casi più gravi dei sintomi respiratori, sotto forma di un'iniezione.

Anafilassi

Anafilassi, un pericoloso sintomo di allergia ai farmaci, si verifica improvvisamente, solitamente entro minuti dall'assunzione di un farmaco e richiede un trattamento medico immediato. Sintomi di anafilassi includono mancanza di respiro, debolezza, vertigini, nausea, vomito o diarrea e un rapido battito cardiaco. Collasso, perdita di coscienza e morte possa accadere senza un trattamento tempestivo con epinefrina, che stimola il cuore e rilassa le vie aeree, diminuendo la costrizione così aria raggiunge i polmoni.