Ipertensione e sintomi di ictus

December 24

Ipertensione e sintomi di ictus

L'ipertensione o pressione sanguigna alta, si intende come un "killer silenzioso" perché può portare a tratti senza sintomi precedenti, spiega la Heart and Stroke Foundation. L'ipertensione è una misura della forza del sangue pompato nei vasi sanguigni dalla contrazione del cuore. I tratti sono delle principali cause di disabilità e morte negli uomini e nelle donne. Un attacco ischemico transitorio (TIA), o mini-ictus, può verificarsi qualche tempo prima di una corsa completa si verifica, e i sintomi di solito durano solo per pochi minuti ad alcune ore. La University of Maryland Medical Center consiglia che è importante riconoscere i sintomi di un ictus, perché il trattamento precoce è essenziale per prevenire danni permanenti e disabilità per il cervello e il corpo e per la sopravvivenza.

Confusione e vertigini

Secondo il MayoClinic.com, vertigini e confusione sono i sintomi di ipertensione prolungata e un TIA e ictus. Un TIA e ictus si verifica quando c'è diminuito flusso di sangue al cervello, che possa danneggiare le cellule del cervello, temporaneamente o permanentemente. All'inizio di un tratto, vertigini possono essere improvviso e grave e causare cadute o l'incapacità di stare in piedi o camminare. Confusione può verificarsi con sintomi quali l'incapacità di parlare o sconnesso o biascicamento.

Mal di testa

Un TIA o ictus conclamato può ostacolare il flusso di sangue ricco di ossigeno al cervello, causando dolore mal di testa. Gli individui con ipertensione cronica possono verificarsi anche mal di testa. Le note di associazione americana del cuore che sia un TIA e un ictus può causare il dolore di emicrania severa che è debilitante e richiede cure mediche. Il dolore di emicrania può verificarsi da sola o insieme a una rigidità del collo, vomito, nausea e perdita di coscienza.

Problemi di visione

Ictus e ipertensione cronica può causare sia problemi di visione come sfocatura, vedendo macchie o l'incapacità di messa a fuoco. Un ictus può causare sintomi di più gravi e improvvisi come la perdita della vista in un occhio e debolezza o paralisi della palpebra sullo stesso lato del viso.

Paralisi e intorpidimento

Paralisi e intorpidimento sono sintomi caratteristici di un TIA e ictus e qualche intorpidimento o formicolio può anche essere un segno di ipertensione. Il Texas Heart Institute, osserva che un TIA può causare paralisi o intorpidimento che è temporaneo, mentre un colpo può causare disabilità permanente e grave come emiplegia o paralisi su un lato del corpo. Paralisi a causa di un TIA e ictus può causare muscoli facciali cadenti che è solitamente evidente intorno alla bocca, nonché difficoltà di lingua e deglutizione e difficoltà di deambulazione o utilizzando la mano e gli arti su un lato del corpo.