La forma corretta per camminare a piedi nudi

January 13

La forma corretta per camminare a piedi nudi

Sembra naturale pensare che gli esseri umani hanno una comprensione innata di camminare. Tuttavia, come dimostrato dai reumatologi di Chicago Rush Medical College, attraverso l'uso regolare di calzature, cambiamo i nostri modelli a piedi. Se hai trascorso la maggior parte della vostra vita camminare con le scarpe, potrebbe richiedere qualche sforzo per recuperare modelli a piedi umani naturali.

Contatto del tallone

All'inizio di ogni falcata umana normale, è innanzitutto inserire il tallone del vostro piede contro il terreno, un movimento noto come il colpo di tacco. Secondo un 2006 studio effettuato dai reumatologi di Chicago Rush Medical College, indossare scarpe pesantemente imbottite fa il tallone colpire più forte. Secondo Dr. Najia Shakoor, il ricercatore del cavo dell'inchiesta, il corpo raccoglie informazioni sul terreno e rende regolazioni interne, di conseguenza, basato sul colpo di tacco. Di conseguenza, quando l'ammortizzazione è maggiore, lo sciopero deve usare più forza. Se si cammina a piedi nudi dopo aver indossato principalmente scarpe, si potrebbe iniziare colpendo i tacchi troppo duramente, causando dolore preliminare. Come si regola per un'andatura più naturale, si può adottare un tallone più delicato.

Le dita dei piedi

La funzione dei cambiamenti dei piedi notevolmente tra a piedi nudi e a piedi nelle scarpe. La maggior parte delle scarpe sono progettate con una molla di punta, che è una leggera inclinazione verso l'alto lungo la suola, appena sotto le dita dei piedi. In questo modo la roccia scarpa in avanti come passaggio. Al contrario, in un'andatura a piedi nudi, è rock avanti senza intoppi alla palla del piede, sollevare il tallone da terra, mantenendo le dita dei piedi sul terreno. Infine, le dita dei piedi premere verso il basso e indietro come sollevare, spingendo il piede in avanti.

Flessione

Un'altra regolazione normale camminare a piedi nudi è il grado a cui deve flex il piede. Secondo William A. Rossi, un medico di podologia e consulente per il settore calzaturiero, il piede si flette 54 gradi, flessione principalmente alla sfera del piede. Quando si cammina con le scarpe, si riduce quello flex da anywhere da 30 per cento al 80 per cento, a seconda del design di scarpe e la rigidità della suola. Di conseguenza, indossare scarpe richiede uno sforzo maggiore di alcuni muscoli del piede. D'altra parte, camminare a piedi nudi per lungo tempo può anche richiedere una ripida curva di apprendimento. Nel suo articolo "You Walk Wrong" per il New York Magazine, Adam Sternbergh segnala estrema stanchezza durante la sua transizione a camminare a piedi nudi, con un tallone alleggerito e un flex più completo del piede.

Considerazioni aggiuntive

Se si prende una pausa dalle calzature, i maggiori cambiamenti alla tua andatura sarà osservabile nei vostri piedi. Tuttavia, il resto del tuo corpo si adatterà anche al diverso modo di camminare. Secondo un 1995 studio di Università libera di Berlino e pubblicato nel Journal of Biomechanics, camminare a piedi nudi drammaticamente riduce lo stress sulle articolazioni dell'anca. Se avete problemi di mobilità o problemi articolari, consultare il proprio medico prima di apportare modifiche drammatiche alle tue abitudini a piedi. Si potrebbe beneficiare di unirsi a un gruppo di escursionismo a piedi nudi o lavorare con un praticante di una modalità di carrozzeria come il metodo Feldenkrais o la tecnica Alexander.