Anguria si limita a pulire i reni?

January 18

Anguria si limita a pulire i reni?

Internet è disseminato di regimi di rene-pulizia, molti dei quali coinvolgono anguria. Non essere ingannati da loro testimonianze incandescente e motivazioni scientifiche-suonante. Non solo vi è alcuna prova credibile a favore di tali regimi, mangiare troppa anguria può essere addirittura pericoloso per i pazienti con malattia renale avanzata.

Come funzionano i reni

I reni sani filtrano più di 200 galloni di sangue ogni giorno. Essi rimuovere prodotti di scarto, come creatinina e urea, che vengono creati dai muscoli ed espellere questi nell'urina. Questi organi non contaminati da tossine, quindi non hanno bisogno di essere puliti per fare il loro lavoro.

Problemi di acqua

Molti schemi di rene-pulizia sottolineano l'importanza dell'acqua. Tuttavia, molti pazienti in dialisi hanno una limitata capacità di urinare. Questi pazienti devono limitare la loro assunzione di liquidi perché devono attendere la successiva sessione di dialisi per rimuovere liquidi supplementari dai loro corpi. Alimenti come anguria e jello contano come liquidi per pazienti sottoposti a dialisi, e per pazienti sottoposti a dialisi su una limitazione fluida, anguria può essere limitato a 1 tazza o restrizioni complessivamente.

Problemi di potassio

I reni dei pazienti con malattia renale avanzata sono spesso Impossibile rimuovere il potassio dal loro sangue. Se i livelli sierici di potassio strisciano sopra 5,0 mEq/L, nefrologi raccomandano una dieta di potassio basso. Potassio sierico elevato può essere una vera emergenza medica perché provoca battiti cardiaci irregolari.

La National Kidney Foundation raccomanda che i pazienti limitano la loro assunzione di anguria per 1 tazza al giorno. Questa porzione di dimensione ha 180 mg di potassio. Porzioni più grandi, come quelli usati in regimi di pulizia del rene, hanno troppo potassio per questi pazienti.

Avviso

Se ha una malattia renale, non si dovrebbe mai cambiare la vostra dieta senza consultare il nefrologo o dietista renale. Tutti i consigli nutrizionali per un paziente si basa su valori di laboratorio del paziente, pressione sanguigna, età e altri fattori simili. Stretta collaborazione con il tuo nefrologo è il modo migliore per prolungare la salute dei reni e ridurre al minimo i sintomi della malattia renale.