Eccessivo consumo di vitamina C

November 7

Eccessivo consumo di vitamina C

Vitamina C o acido ascorbico, è essenziale per la salute umana. Maggior parte degli animali possono sintetizzare la vitamina C nei loro corpi. Tuttavia, persone devono ottenerlo dalle fonti dietetiche per prevenire lo scorbuto, una malattia potenzialmente letale, caratterizzata da degenerazione dei vostri tessuti connettivi. Anche se adulti sani solo bisogno di circa 100 mg di vitamina C al giorno per prevenire la carenza, molte persone prendono grandi dosi..--diversi grammi al giorno..--per le indennità presunta di vitamina C. In alcuni individui, il consumo eccessivo di vitamina C può causare problemi di salute.

Funzioni

La vitamina C è necessaria per la sintesi del collagene, la proteina più abbondante nel vostro corpo. Svolge anche un ruolo nella formazione di ormoni, aminoacidi e carnitina, una molecola necessaria per il metabolismo dell'acido grasso. La vitamina C è un potente scavenger di radicali liberi, e supporta la funzione immunitaria e migliora l'assorbimento intestinale del ferro. Anche se solitamente ad alta dose della vitamina C provoca solo nausea e diarrea, persone con determinate condizioni mediche sono all'elevato rischio per la tossicità.

Problemi renali

Seguito all'assorbimento attraverso l'intestino, vitamina C, infine, è metabolizzata a ossalato, che i reni espellono. L'ossalato urinario alta concentrazione teoricamente aumenta il rischio di calcoli renali, ma uno studio di Harvard Medical School di 2004, coinvolgendo più di 45.000 uomini con una storia di calcoli renali, ha mostrato solo un rischio leggermente maggiore di formazione di pietra con vitamina C dosi oltre 1.000 mg al giorno. Al contrario, il numero 2011 della "Rivista internazionale di Nefrologia" citato un caso di insufficienza di vitamina C-indotto del rene causata da accumulo di ossalato nei reni di un uomo di 72 anni che stava prendendo fino a 960 mg di vitamina C al giorno. Gli autori hanno esaminato anche diversi altri episodi simili.

Sovraccarico di ferro

Vitamina C altera la natura chimica del ferro nella vostra dieta e rende più assorbibile. Ciò è particolarmente vero di ferro "del nonheme", che in genere si trova in piante e integratori. Poiché l'assorbimento intestinale del ferro è influenzato da una varietà di fattori, tra cui esigenza del vostro corpo di ferro in un dato momento, influenza della vitamina C non rappresenta un problema per adulti sani. Tuttavia, per le persone con determinate condizioni genetiche, come emocromatosi o talassemia, il consumo di diversi grammi di vitamina C al giorno potrebbe contribuire a sovraccarico di ferro.

Iperglicemia

Nel 1994, gli scienziati all'Arizona State University ha dimostrato che "megadosi" di vitamina C-2 g al giorno per 2 settimane... - ha provocato la risposta ritardata dell'insulina ad una sfida del glucosio negli adulti sani, presumibilmente perché la vitamina C interferisce con l'assorbimento del glucosio nelle cellule del pancreas che secernono l'insulina. Questo porta ad un prolungato periodo di glicemia elevata che segue un pasto. Gli autori dello studio ha suggerito questo probabilmente non è un problema per le persone sane, ma potrebbe rivelarsi problematico per i diabetici.

Consigli e precauzioni

L'indennità dietetica raccomandata per la vitamina C..--la dose necessaria per evitare deficit..--varia da 40 mg a 125 mg, a seconda dell'età, sesso, stato di gravidanza e fumatori. Grandi dosi di vitamina C - più di 2 g al giorno..--di solito solo causare sintomi gastrointestinali per persone sane, e certa tolleranza a questi effetti collaterali si sviluppa con l'uso prolungato di dosi più elevate. Tuttavia, se avete malattie renali, diabete, emocromatosi o talassemia, o se avete una storia di calcoli renali, siete al rischio aumentato per problemi di salute durante l'assunzione supplementare della vitamina c. chiedete al vostro medico prima di prendere supplementare della vitamina c.