L'effetto dell'esercizio sull'omeostasi

June 7

L'effetto dell'esercizio sull'omeostasi

Che tu sia sveglio o addormentato, il vostro corpo è in grado di mantenere costante uno stato di equilibrio noto come omeostasi. Quando si esercita, si crea una vasta gamma di effetti sui sistemi del vostro corpo, come ogni sistema si sforza di contribuire a creare abbastanza energia per continuare ad esercitare, come pure aiutare il corpo a recuperare dopo l'esercizio. Questo stato di creazione di energia e uso ha molteplici effetti sull'omeostasi del vostro corpo, tra cui aumento della frequenza cardiaca, respirazione e tasso di sudore.

Consumo di ossigeno aumentato

L'esercizio aumenta l'uso di energia dai vostri muscoli, che attiva una serie di reazioni per creare nuova energia per mantenere l'esercizio e mantenere l'omeostasi. La prima reazione che si verifica è un aumento il ritmo del respiro. Creazione di energia richiede ossigeno significativo. L'unico modo per fornire l'ossigeno necessario è quello di aumentare la velocità a cui il sistema respiratorio si sta introducendo nella vostra circolazione sanguigna. Il più duro si esercita, più energia viene utilizzato, con conseguente nel vostro corpo, aumentando il ritmo del respiro ancora di più per mantenere adeguati livelli di energia per l'equilibrio.

Consegna di ossigeno aumentata

Una volta che l'ossigeno è depositato nel sangue dai polmoni, il corpo deve anche aumentare la frequenza cardiaca per fornire ossigeno alle cellule di mantenere ancora una volta l'omeostasi. L'aumento della frequenza cardiaca aumenta la velocità alla quale tua arterie e capillari possono fornire ossigeno alle cellule bisognose. Inoltre aumenta quanto velocemente questi vasi sanguigni possono consegnare i componenti scassati di recenti alimenti che avete consumato. Entrambi i prodotti sono necessari per la creazione di energia si verificano attraverso la respirazione aerobica.

Aumento della temperatura corporea

Dopo la creazione di energia, esercizio continua ad influenzare l'omeostasi aumentando la temperatura corporea. Creazione di energia produce tre prodotti principali--acqua, anidride carbonica e calore. In genere, il calore creato da respirazione aerobica è utilizzato per mantenere una temperatura corporea equilibrata di circa 98,6 gradi. Tuttavia, il tasso aumentato di produzione di energia durante l'esercizio fisico spesso crea più calore che è necessario. Ciò significa che il tuo corpo non ha comunicato in qualche modo questo calore per impedire che la temperatura diventando pericolosamente alto. Per mantenere l'omeostasi, il tuo corpo si attiva il processo di sudorazione, che aiuta a rimuovere il calore dal corpo e rilasciarlo nell'ambiente circostante.

Aumento del rilascio di anidride carbonica

Con l'aumento della quantità di ossigeno disponibile nel sangue, il tuo corpo deve anche sbarazzarsi di anidride carbonica dal sangue ad un tasso simile. Quando le vostre cellule apportano energia, producono anidride carbonica come prodotto di scarto. Questa anidride carbonica viene trasportato indietro nel flusso sanguigno, dove scorre attraverso le vene indietro ai polmoni. I polmoni quindi espirare l'anidride carbonica dal corpo. Per mantenere l'equilibrio, il ritmo del respiro deve continuare a rimanere al livello elevato quindi i polmoni possono espellere l'anidride carbonica in eccesso prodotta dalle cellule del muscolo durante l'esercizio. Una volta si smettere di esercitare e le cellule tornare al fabbisogno energetico normale, meno anidride carbonica viene creato, lasciando la frequenza di respirazione tornare alla normalità.