Creatina monoidrato e un ingrossamento della prostata

August 3

La creatina è un amminoacido che è trovato in tutti gli animali, soprattutto nel tessuto muscolare. Lo scopo primario di creatina è quello di fornire energia alle fibre muscolari per contrazioni forti o sostenute. Gli atleti comunemente integrano con creatina monoidrato per aumentare i loro guadagni di forza dagli allenamenti. Tuttavia, grandi dosi quotidiane di creatina possono portare all'aumento della produzione di un ormone che è legato all'allargamento della prostata. Un ingrossamento della prostata può ridurre la funzione renale e causare aumento dei livelli dei metaboliti di creatina nel sangue. Consultare il proprio medico prima del complemento con creatina monoidrato.

Creatina monoidrato

Creatina è prodotta principalmente nel fegato e memorizzata nei muscoli, anche se alcuni si trova anche nel vostro cervello e organi riproduttivi. La creatina è fatta da altri aminoacidi, che sono trovati comunemente in carni, pesce e latticini. Di conseguenza, i vegetariani rigorosi sono significativamente meno creatina memorizzata nel loro tessuto muscolare rispetto ai nonvegetarians, secondo il "Enciclopedia della nutrizione umana". La creatina viene convertita in energia in risposta all'esercizio ad alta intensità, che permette ai muscoli a contrarsi con maggior forza e per lunghi periodi di tempo. Gli atleti integrano con creatina monoidrato in polvere nella speranza di aumentare la loro forza e le prestazioni atletiche. Il completamento della creatina è considerare generalmente come cassaforte, anche se grandi dosi quotidiane possono aumentare il rischio di un ingrossamento della prostata.

Ingrossamento della prostata

La prostata produce la maggior parte dei costituenti del seme, ma non le cellule dello sperma. Si trova al centro del bacino, vicino alla parte inferiore della vescica dove esce l'uretra. L'allargamento della prostata è abbastanza comune negli uomini sopra i 50 anni ed è solitamente benigna, anche se alla fine causa problemi con urinare a causa della sua posizione. Iperplasia benigna della prostata o BPH, è il più comune problema della prostata negli uomini ed è pensato per essere causato principalmente da cambiamenti ormonali, secondo "Principi di Harrison di medicina interna." Sovrapproduzione di determinati ormoni conduce ad alti livelli di diidrotestosterone o DHT, che è legato alla crescita delle cellule della prostata. Il completamento della creatina può aumentare la produzione di DHT.

Creatina e DHT

Il completamento della creatina aumenta la quantità di DHT ai muscoli e la circolazione sanguigna, secondo uno studio dell'africano del Sud pubblicato in un'edizione 2009 della "Rivista clinica di medicina dello Sport". Giocatori di rugby sono stati dati 25 grammi di creatina al giorno per una settimana, seguita da 5 grammi al giorno per due settimane. Alla fine della prova, i ricercatori hanno notato che i livelli di DHT aumentati del 56 per cento dopo una settimana e sono rimasto il 40 per cento di sopra della linea di base dopo due settimane. Gli scienziati hanno notato che più ricerca è necessaria determinare se il completamento della creatina aumenta gli effetti collaterali noti di alti livelli DHT, che sono principalmente l'allargamento della prostata e calvizie accelerata.

Problemi urogenitali

Un ingrossamento della prostata può anche interrompere il sistema urogenitale mettendo pressione sull'uretra e causando il riflusso di urina nei reni. La creatinina è il principale prodotto di scarto della creatina e della creatinina livelli go up ogni volta che la funzione del rene è interrotta. Come tale, un ingrossamento della prostata può influenzare l'eliminazione dei metaboliti di creatina. Livelli di creatinina normale nella gamma di uomini da 0,7 a 1,2 milligrammi per decilitro di urina.