Sviluppo cognitivo nella prima infanzia

July 17

Sviluppo cognitivo nella prima infanzia

Uno degli obiettivi principali di educazione della prima infanzia è quello di stimolare lo sviluppo cognitivo del bambino. Programmi di arricchimento educativo prima infanzia hanno il più grande effetto positivo per i bambini che sono svantaggiati a causa di povertà, disabilità o altre circostanze ambientali. Uno di questi programmi, Head Start, ha dimostrato effetti positivi per oltre 30 anni, compresi i miglioramenti successivi tassi di incarcerazione, assenteismo, abbandono e gravidanze precoci, secondo un articolo nel sito del centro nazionale di prevenzione del Dropout/rete.

Sviluppo iniziale

Jean Piaget, pH.d., psicologo inerente allo sviluppo che ha pubblicato un grande corpo di inizio di letteratura nel tardo 1950 su come i bambini acquisiscono conoscenza, primo propose l'idea che i bambini imparano in modo diverso rispetto agli adulti, a seconda del loro livello di maturità. Psicologi come David Elkind, pH.d., presso la Duke University, applicato la teoria di Piaget a programmi di istruzione di aula. Come risultato di questo movimento, programmi di educazione della prima infanzia spostato attenzione dalla cura custodial a fornire programmi di studio adatti alla loro età che stimolano lo sviluppo cognitivo.

Programmi di educazione di qualità

Programmi di educazione della prima infanzia sono generalmente organizzati in tre gruppi: primo inizio, dalla nascita all'età di 3, prescolare, per le età 3-5 e scuola materna a 5 anni. Indipendentemente dal gruppo d'età, programmi di educazione prima infanzia di qualità stimolano lo sviluppo cognitivo del bambino, fornendo opportunità di apprendimento. Il centro nazionale di prevenzione del Dropout/rete delinea quella qualità programmi dovrebbero essere olistici, che offre nutrimento, coerenza e un ambiente stimolante. Opportunità per esplorare e imparare in sicurezza dare bambini piccoli la possibilità di acquisire nuove abilità e competenze. Esperienze di apprendimento che stimolano lo sviluppo cognitivo dei bambini piccoli sono generalmente interattive e abbracciano l'intero curriculum.

Apprendimento avanzato

Kaspar Burger, pH.d., da lungo tempo docente e ricercatore in formazione e psicologia dello sviluppo presso l'Istituto universitario Kurt Bösch a Sion, in Svizzera, scrive che programmi di educazione della prima infanzia che permettono di migliorare lo sviluppo cognitivo dei bambini, aumentando la loro capacità di apprendimento. Egli propone che le esperienze sociali e cognitive avanzate offerte da questi programmi possono integrare un ambiente domestico più sterile. Esaminando un grande corpo della ricerca, Dr. Burger scoperto che, a livello internazionale, i bambini che hanno ricevuto la prima educazione eseguito meglio sulle prove di rendimento scolastico, istruzione e avevano tassi di abbandono inferiori rispetto a chi non ha ricevuto un'esperienza educativa precoce.

Effetti compensatori

Dr. Burger ha anche trovato prove che educazione precoce potrebbe compensare ambiente svantaggiati di un bambino. Mentre i programmi di educazione precoce sono stati indicati per aiutare i bambini di tutte le classi socio-economiche ugualmente, i bambini dalle case con un minor numero di vantaggi materiali a volte cominciate a una linea di base inferiore rispetto alle loro controparti più privilegiate. Questi programmi possono aiutare i bambini svantaggiati "recuperare", così possono cominciare grado 1 con più le abilità necessarie per avere successo.