Zinco per un'infezione del seno

October 15

Zinco per un'infezione del seno

Le infezioni del seno interessano più di 30 milioni di americani ogni anno, secondo la University of Maryland Medical Center. Un'infezione del seno è causata da batteri, virus, allergeni o altri fattori ambientali. Se ritenete sospetto che avete un'infezione del seno, chiamate il vostro medico e discutere i sintomi. Lo zinco è stato utilizzato per prevenire e curare i sintomi di raffreddore, molti dei quali sono simili ad un'infezione del seno, secondo la Reuters, ma non utilizzare un integratore di zinco prima di parlare con il medico.

Priorità bassa

La sinusite è un termine generale usato per infiammazione nei seni, secondo MayoClinic.com. Quando sono irritati i seni si gonfiano, muco di intrappolamento nella cavità del seno. Il muco intrappolato può favorire la crescita di batteri o virus, che complica la condizione. Un'infezione del seno che dura per meno di otto settimane è considerata acuta, più di otto settimane è considerata cronica e che viene e va è considerata si ripetano, secondo il centro medico dell'Università del Maryland.

Sintomi

I sintomi di un'infezione del seno includono scarico nasale, naso che cola, congestione nasale, mal di testa sinusale, gocciolamento post-nasale, male respirano, starnuti e una febbre di qualità inferiore, secondo MayoClinic.com. La pressione eccessiva collocati sulle aree circostanti la testa causa dolore e fastidio nella fronte, dietro gli occhi, le guance e i denti superiori. Gocciolamento post-nasale è una condizione in cui muco costantemente gocciola verso il basso la parte posteriore della gola.

Trattamento dello zinco

Assunzione di zinco ai primi segni di un'infezione del seno potrebbe ridurre la severità e la durata dell'infezione del seno, secondo SinusInfection.net. Reuters riporta che prendendo pastiglie di zinco durante le prime 24 ore di iniziali segni di congestione sinusale può prevenire o ridurre i sintomi. Studi di zinco hanno avuti conclusioni incoerenti e non è stato determinato se il supplemento è efficace per tutti.

Effetti collaterali

Effetti collaterali dell'utilizzo di zinco possono includere diarrea, vomito, nausea, amaro in bocca, irritazione della bocca e le ferite della bocca. È anche possibile sviluppare irritazione nasale e della gola, se si utilizza zinco in uno spray nasale. Secondo Drugs.com, zinco può interagire con alcuni farmaci e deve essere discusso con il medico. Come con qualsiasi integratore, si potrebbe verificare una reazione allergica durante l'utilizzo di zinco. Interrompere l'uso e chiamare subito il medico se si sviluppa respiro corto, gonfiore del viso o orticaria.

Dosi

Drugs.com afferma che lo zinco è comunemente preso in dosi da 12 a 150 mg su una base quotidiana. La dose adeguata deve essere determinata dal medico. Prendendo troppo zinco per troppo tempo potrebbe portare complicazioni.