Gli alimenti ad alto contenuto di iodio e ipertiroidismo

October 18

Gli alimenti ad alto contenuto di iodio e ipertiroidismo

L'ipotiroidismo descrive una condizione medica caratterizzata da sottoproduzione di ormoni dalla tiroide. Questi ormoni regolano la temperatura corporea interna e metabolizzano le sostanze nutrienti negli alimenti. Questa condizione può produrre l'obesità, come pure i sintomi come incapacità di tollerare il freddo, affaticamento, crampi muscolari, infertilità e suscettibilità alle infezioni virali e batteriche. Cibi contenenti iodio, una componente primaria di ormoni tiroidei, possono contribuire ad alleviare i sintomi di ipotiroidismo.

Consultate il vostro medico prima di aggiungere gli alimenti ricchi di iodio alla vostra dieta. Alti livelli di iodio nella vostra circolazione sanguigna possono contribuire a danni al fegato.

Aglio

L'aglio è un'erba che è stata utilizzata per rimedi medicinali per oltre 5.000 anni, secondo Michael Castleman, autore di "Le erbe curative". Compresse sumeriche risalente al 3.000 A.C. contenevano le prescrizioni per questa erba. Attraverso i secoli, guaritori a base di erbe consigliato aglio per longevità, il potenziamento del sistema immunitario e riduzione del colesterolo. Aglio è anche una ricca fonte di iodio e può stimolare la produzione di ormoni che aiutano il vostro nutrienti Converti corpo in energia, invece di immagazzinarli come le cellule di grasso. Rivolga al medico se si prevede di usare l'aglio per combattere l'ipotiroidismo. I composti chimici in aglio possono causare sanguinamento eccessivo.

Fuco

Kelp è un tipo di alghe raccolte da acque costiere lungo Giappone, Stati Uniti ed Europa. Nord americani ed europei utilizzato fuco come fonte principale di iodio nel corso del 1800, fino a quando sono state scoperte altre fonti di iodio. Il contenuto dello iodio in fuco può contribuire ad alleviare i sintomi di ipotiroidismo. Può anche contribuire ad impedire il gozzo, un ingrandimento della ghiandola tiroidea associata con la carenza di iodio.

Altri alimenti

Parecchi altri alimenti sono abbondanti fonti di iodio e possono contribuire a ridurre gli effetti di ipotiroidismo, se non ti piace il gusto del fuco o aglio. Acqua salate pesci come il tonno, aringa, merluzzo e sgombro sono fonti particolarmente ricche di iodio. Se siete un vegetariano o non piace il pesce, aumentare l'assunzione di cibi a base vegetale come asparagi, spinaci, funghi, tofu, bietole e semi di sesamo.