Farmaci che aumentano la conta dei globuli bianchi durante la chemioterapia

November 8

Farmaci che aumentano la conta dei globuli bianchi durante la chemioterapia

Molti farmaci di chemioterapia del cancro diminuiscono la produzione del midollo osseo di globuli rossi e globuli bianchi, un effetto chiamato mielosoppressione. Un basso livello di globuli bianchi può lasciare vulnerabili a gravi infezioni batteriche, che possono essere vita minaccioso. Questo effetto collaterale avverso viene neutralizzato con farmaci chiamati fattori di crescita mieloide, che aumentare il conteggio di globuli bianchi.

Filgrastim

Filgrastim (marca Neupogen) è un fattore di crescita mieloide, che stimola la produzione del midollo osseo di granulociti..--il più abbondante dei tipi di globuli bianchi. Questo farmaco è anche conosciuto come fattore distimolazione del granulocyte o G-CSF. Filgrastim è in genere somministrato una volta al giorno tramite iniezione sottocutanea (sotto la pelle); può anche essere somministrato per via endovenosa. È disponibile in siringhe preriempite pronti per l'iniezione. La dose e la durata del trattamento dipendono dal regime di chemioterapia specifica su che sei e come il conteggio del granulocyte risponde al farmaco. Effetti indesiderati comuni di filgrastim comprendono dolore osseo e muscolare, mal di testa, tosse, nausea e vomito.

Pegfilgrastim

Pegfilgrastim (marca Neulasta) è una versione di lunga durata d'azione di filgrastim. La droga primaria, filgrastim, è legata chimicamente ad un chimico chiamato polietilene glicole, o PEG. Il PEG allegata mantiene la droga nella circolazione per un periodo più lungo rispetto a filgrastim, che rapidamente è eliminato dal corpo. Come filgrastim, pegfilgrastim aumenta la produzione del midollo osseo e il rilascio di granulociti. Il farmaco è administrered come iniezione sottocutanea, in genere una volta per ciclo di chemioterapia. Il medico stabilirà la sincronizzazione e la dose del farmaco. Effetti indesiderati comuni di pegfilgrastim includono ossa e dolori articolari, dolori muscolari e costipazione.

Sargramostim

Sargramostim (marca Leukine) è un fattore di crescita mieloide, che stimola la produzione del midollo osseo di granulociti e monociti (noto anche come i macrofagi). Sargramostim è anche conosciuto come fattore distimolazione del granulocyte-macrofago o GM-CSF. Questo farmaco è stato approvato dalla US Food and Drug Administration per l'uso in persone che subiscono la chemioterapia per la leucemia myelogenous acuta e trapianti di midollo osseo. Esso può essere utilizzato in altre circostanze cliniche anche. Sargramostim viene somministrato per via endovenosa o sottocutanea. Il medico stabilirà la dose e la durata del trattamento a seconda della diagnosi e la risposta al farmaco. Effetti collaterali comuni di sargramostim includono diarrea, febbre e dolore osseo e muscolare.