Home rimedi per la neuropatia diabetica

September 30

Secondo il National Clearinghouse di informazioni di diabete, circa il 60-70 per cento di tutte le persone con diabete sviluppano neuropatia. Si tratta di una complicanza grave che può provocare danni agli organi e limitare la mobilità. Non si può curare la neuropatia ma home rimedi in grado di prevenire la sua insorgenza o rallentare la sua progressione.

Identificazione

Danni ai nervi che deriva dal diabete sono chiamato la neuropatia diabetica. Può accadere in qualsiasi momento ma il rischio aumenta più a lungo si ha il diabete e per coloro che hanno problemi di controllo loro zucchero di anima (glucosio). Alta pressione sanguigna, alti livelli di grassi nel sangue e di essere in sovrappeso anche aumentano il rischio di sviluppo di neuropatia diabetica. Sintomi possono essere minimi o includono dolore, formicolio, bruciore, formicolio e gamma da ipersensibilità alla perdita di sensazione. Vesciche e piaghe appaiono frequentemente quando i piedi sono colpiti. Altre questioni specifiche che riguardano il sistema dell'organo o organismo che è danneggiato apparirà.

Tipi

I quattro tipi di neuropatia diabetica periferica, autonomica, prossimale e focale. Il tipo più comune è la neuropatia periferica, che danneggia i nervi in gambe, piedi, braccia e mani. Neuropatia autonomica colpisce i nervi nei vostri organi, comprese quelle che regolano il cuore, pressione sanguigna e glicemia. Neuropatia prossimale solito influisce su un lato del corpo, all'inizio come dolore nell'anca, coscia o gamba e conseguente debolezza nella gamba. Neuropatia focale si sviluppa improvvisamente in nervi specifici, più comunemente che interessano la testa, busto e gambe. Può causare paralisi su un lato del viso, visione di danneggiare o causare dolore che è così grave che è a volte scambiato per un attacco di cuore o appendicite.

Assistenza domiciliare

Cura della casa comincia con il mantenimento di livelli di glucosio nel sangue normale, che proteggerà i nervi da danni e aiutare a prevenire la neuropatia. Guardando lo zucchero nel sangue può anche migliorare i sintomi già esistenti. Specialisti presso lo stato di Mayo Clinic che "controllo intenso del glucosio può ridurre il rischio complessivo di neuropatia diabetica da più di 60 per cento".

Stile di vita sano

Assistenza domiciliare continua con uno stile di vita sano che comprende una dieta equilibrata, evitare alcol e a 30 minuti di esercizio quotidiano. È necessario controllare la pressione arteriosa perché combinato con diabete ipertensione aumenta il rischio di sviluppare neuropatia. Se necessario, è possibile perdere peso limitando le dimensioni delle porzioni. Secondo il National Clearinghouse di informazioni del diabete, "fumare significativamente aumenta il rischio di problemi ai piedi e amputazione" quindi se fumate, è importante uscire. Se si verifica indigestione, eruttazione, nausea o vomito a causa di neuropatia autonomica, quindi concentrarsi su mangiare frequenti, piccoli pasti, evitare i grassi e mangiare meno fibra.

Cura del piede

Infezione che inizia in piaghe o vesciche sui piedi può diffondersi alle ossa e provocare l'amputazione. La stanza di compensazione nazionale di diabete informazioni afferma che più della metà di tutte le amputazioni dell'arto inferiore negli Stati Uniti si verificano in persone con diabete, eppure quasi la metà di loro può essere prevenuta con cura del piede. Si dovrebbero controllare i piedi ogni giorno, alla ricerca di tagli, bolle, piaghe, gonfiore, arrossamento o pelle screpolata. Lavare i piedi ogni giorno. A secco tamponando delicatamente perché grezzo sfregamento può danneggiare la pelle. Ricordarsi di verificare la temperatura dell'acqua in primo luogo perché i piedi possono aver perso qualche sensazione. Utilizzare una crema idratante dopo il lavaggio per prevenire la pelle secca, screpolata. Indossare calzini puliti, fatti di cotone o di fibre anti-umidità. Evitare calze che hanno bande strette o cuciture spesse. Assicurarsi che le scarpe calzano per evitare sfregamenti e vesciche.