Sintomi di disordine Myeloproliferative cronico

September 13

Sintomi di disordine Myeloproliferative cronico

Mieloproliferative croniche è un termine usato per descrivere un gruppo di malattie che causano il corpo a produrre livelli insolitamente elevati di insalubri o non funzionali globuli bianchi, globuli rossi o piastrine. Questi rari disturbi più frequentemente colpiscono i pazienti fra le età di 60 e 70. Sintomi associati con questi disturbi possono variare in base all'area del corpo è influenzato. I pazienti che sviluppano sintomi di disordine myeloproliferative cronico dovrebbero cercare cure supplementari da un professionista medico.

Sintomi simil-influenzali

Pazienti con malattie mieloproliferative croniche spesso sviluppano sintomi simil-influenzali come conseguenza di questa condizione. Questi sintomi simil-influenzali possono includere stanchezza, febbre, sudorazione, dolori ossei o articolari, mal di testa, diminuzione dell'appetito o perdita di peso. Questi sintomi possono essere lievi a gravi e possono emergere sporadicamente. I pazienti che sviluppano sintomi simil-influenzali dovrebbe ricevuto ulteriore valutazione da un medico come questi sintomi di disordine myeloproliferative cronico possono essere segni di problemi medici alternativi.

Anemia

Alcuni pazienti possono avere insolitamente bassi livelli di globuli rossi sani, funzionale. In questo caso, l'ossigeno all'interno del sangue non può essere trasportato da queste cellule di organi, tessuti e cellule del corpo di un paziente. Di conseguenza, pazienti con determinati tipi di disordini myeloproliferative cronici possono sviluppare anemia come un sintomo. Sintomi associati con l'anemia sono pallore, vertigini, stanchezza, mal di testa, difficoltà respiratorie e irregolarità del battito cardiaco. Pazienti che sviluppano sintomi di anemia dovrebbero cercare cure da un professionista medico appena possibile.

Infezioni ricorrenti

In pazienti in buona salute, i globuli bianchi aiutare il sistema immunitario nella lotta contro i patogeni infettivi. I pazienti con bassi livelli di sani globuli bianchi nel sangue sono ad un rischio aumentato di sviluppare infezioni. Di conseguenza, i pazienti con certo tipo di mieloproliferative croniche possono sperimentare ricorrenti della pelle, seno o infezioni urinarie.

Sanguinamento insolito o ecchimosi

Livelli anormali delle cellule del sangue all'interno del corpo possono rendere più difficile per il corpo a guarire dopo la ferita. Di conseguenza, i pazienti con malattie mieloproliferative croniche possono sviluppare sintomi di sanguinamento insolito o ecchimosi. Pazienti possono notare la comparsa di lividi scoloriti attraverso la pelle che si presentano dopo lesioni minori, come sbattere contro una sedia o un tavolo. Potrebbe anche richiedere più tempo del solito per una pelle tagliata per guarire dopo la lesione.

Attacco di cuore o ictus

Livelli anormalmente elevati di piastrine possono causare pazienti commoventi sviluppare sangue insolitamente spesso o appiccicoso. Questo sangue spesso è più difficile per il cuore a pompa attraverso il corpo e può diventare bloccato all'interno di vasi sanguigni di un paziente. In questo caso, questi pazienti possono essere ad un rischio aumentato di avere un attacco cardiaco, ictus o coagulo di sangue.