Post chirurgia rimedi di erbe per la guarigione

March 26

Post chirurgia rimedi di erbe per la guarigione

Qualsiasi forma di chirurgia è traumatico per il corpo, soprattutto se si sono messi sotto anestesia generale. A seconda del tipo di chirurgia viene visualizzato, può risvegliare al gonfiore, grave dolore e possibilmente emorragia sottocutanea e altri sintomi spiacevoli. In alcuni casi, può reagire all'anestesia con nausea, vomito, disfunzione conoscitiva e perdita di memoria. In tutti i casi, i rimedi di erbe possono essere utili per aiutare a recuperare il senso di normalità e accelerare il recupero del vostro corpo. Le erbe possono causare effetti collaterali e interferire con altri farmaci. Parlare con un operatore sanitario familiarità con il loro uso per condizioni post-chirurgiche prima di utilizzarli.

Ginger

Lo zenzero è possiede le proprietà antinfiammatorie ed è anche un rimedio ben noto per il trattamento di nausea e vomito. Alcune persone sviluppano gravi forme di nausea e vomito dopo l'intervento chirurgico a causa di una reazione all'anestesia o altri farmaci antidolorifici somministrati. La University of Maryland Medical Center, o UMMC, cita la ricerca in cui era zenzero usato per ridurre post-chirurgica nausea e vomito. In alcuni casi, le donne necessaria meno farmaci anti-nausea dopo l'intervento chirurgico dopo l'assunzione di 1 g di radice di zenzero prima della chirurgia come prevenzione. Altre ricerche indicano lo zenzero può causare nausea e vomito, ma le prove aneddotiche indica che la dose potrebbe essere troppo elevata in tale istanza. Erboristi sono consapevoli che le erbe possono causare gli stessi sintomi che possono prevenire, e il modo di gestirli è attraverso la dimensione della dose. Lo zenzero può fluidificare il sangue, quindi non è l'erba migliore di prendere prima di un'operazione. Tuttavia, sotto controllo medico, può offrire sollievo a quelle vivendo nausea e vomito quando somministrato dopo l'intervento chirurgico. Raccontare il proprio operatore sanitario e i medici chirurgici se assume medicinali per Fluidifica il sangue ed evitare di usare zenzero se non sotto stretta sorveglianza.

Quercetina

La quercetina è un flavonoide potente trovato in vari frutti, verdure, tè, vino e varie erbe che aiuta a riducono il gonfiore e linfedema - l'accumulo di fluidi linfatici nei tessuti..--così come la riduzione del rischio di sviluppare la cellulite, o avvelenamento del sangue dopo l'intervento chirurgico, secondo il centro medico dell'Università del Maryland. Fino a 1.000 mg di quercetina prendere due o tre volte al giorno ai fini del completamento.

Calendula

Calendula proviene da calendule e viene utilizzata sia esternamente che internamente per contribuire a guarire le ferite e malattie della pelle. Calendula erbe è disponibile in liquidi e pomate e un'eccellente erba curativa per disinfettare e accelerare il recupero delle incisioni. Calendula possiede proprietà antibatteriche e riduce il rischio di sviluppare la cellulite, avvelenamento del sangue e infezioni da MRSA dopo l'intervento chirurgico, secondo Andrew Chevallier in "Enciclopedia della medicina di erbe." Calendula è anche disponibile come un rimedio omeopatico, che viene utilizzato per pulire il sangue dalle tossine e aiuta a riparare la pelle, secondo il dottor William Boericke omeopata nel "materiale Medica e repertorio". Si è assunto per via orale e deve essere prescritto da un medico omeopatico.

Miele

Miele, anche se non specificamente un'erba, proviene da una fonte vegetale e spesso agisce come un'erba sul corpo. Possiede numerose proprietà curative da vari enzimi e composti antibatterici che possono prevenire l'infezione quando applicato topicamente dopo l'intervento chirurgico, secondo il libro, "Le erbe per la salute e la guarigione." Aiuta incisioni guariscono più rapidamente. Non utilizzare il miele su una ferita aperta. Miele può sviluppare le spore botulismo e deve essere conservati in frigorifero fino a quando è necessario. Non applicare o animale miele ai bambini di età inferiore a 1.

Bromelina

La bromelina è un enzima derivato da ananas che aiuta a ridurre l'infiammazione e il dolore. È stato approvato dalla Commissione europea per l'uso della Germania dopo la chirurgia dell'orecchio, naso e gola per contribuire a ridurre l'infiammazione dei seni, dice il UMMC. Inoltre, la bromelina può essere utilizzata cappetta per ridurre il gonfiore e dolore, velocizzando il ripristino. Commissione E tedesca consiglia 500 mg quattro volte al giorno per il trattamento delle lesioni, che comprende il trauma chirurgico. Prendere la bromelina su uno stomaco vuoto. La bromelina può fluidificare il sangue. Se prendete medicinali che fluidificano il sangue, consultare il proprio operatore sanitario prima di utilizzarlo.