Eruzione cutanea & primi sintomi dell'HIV

February 16

Eruzione cutanea & primi sintomi dell'HIV

Virus dell'immunodeficienza umana (HIV) è una malattia a trasmissione sessuale che non è una cura, anche se il trattamento può aumentare la durata di vita di una persona. L'infezione altera il sistema immunitario del paziente, con conseguente eruzioni cutanee e sintomi simil-influenzali.

Primi sintomi

Alcuni pazienti possono non avere sintomi all'inizio dell'infezione, secondo gli istituti nazionali di salute (NIH). La Mayo Clinic aggiunge che, se i pazienti hanno sintomi precoci, assomigliano solitamente sintomi di influenza; Questi includono ingrossamento delle ghiandole linfatiche, mal di gola, mal di testa e febbre.

Eruzione cutanea

Un altro sintomo dell'HIV precoce è un'eruzione cutanea, come la dermatite seborroica. Il NIH elenca le lesioni cutanee, scale della pelle bianco o giallastro e lieve rossore come sintomi di dermatite seborroica.

Trasmissione

Il NIH osserva che anche se il paziente non ha sintomi, i virus possono essere trasmessi ad altre persone.

Lasso di tempo i sintomi

La Mayo Clinic afferma che il paziente può essere senza sintomi per finchè 8 o 9 anni; Se il paziente manifesta sintomi simil-influenzali di HIV-correlate, possono comparire fin da 2 a 4 settimane dopo la contrazione del virus.

Diagnosi

Il NIH avverte che, quando un paziente con HIV iniziale viene testato con il test ELISA HIV o test Western blot, gli anticorpi potrebbero non essere rilevati. Persone a rischio devono essere testati ogni 3 mesi.