Cohosh nero e vampate di calore

November 10

Vampate di calore e vampate di calore sono comuni sintomi della menopausa precoce, come pure delle donne che subiscono il trattamento per il cancro al seno e coloro che hanno condizioni che riducono la quantità di estrogeni nei loro corpi. Le preparazioni erboristiche contenenti black cohosh root possono ridurre la frequenza delle vampate di calore e lampi, così come la gravità di sudorazione eccessiva. La ricerca è mista, però, e black cohosh può avere effetti collaterali rari, pericolosi. Se si prevede di utilizzare cohosh nero per trattare i sintomi della menopausa, discutere i possibili benefici ed effetti collaterali con il vostro fornitore di cure mediche, che conosce la tua storia e può formulare una raccomandazione.

Storia

I nativi americani utilizzavano il cohosh nero come un "erbe panacea per tutti i tipi di problemi di salute di femmina-specifici," dice James Duke, autore di "il verde farmacia erbe manuale." Usi tradizionali di cohosh nero includono trattamento menopausa, irregolarità mestruali, tensione premestruale, vampate di calore, crampi, infiammazione mammaria ed eccessivo sanguinamento mestruale. Nessuno degli usi tradizionali sono state completamente confermate da ricerche e alcune domande rimangono circa la sicurezza dell'utilizzo di cohosh nero.

Cohosh nero e menopausa

Black cohosh può ridurre le vampate di calore e vampate di calore, dice il Congresso americano degli ostetrici e ginecologi, ma la ricerca è misto. Ricercatori presso l'Università di Napoli recensione sei studi recenti sull'uso di cohosh nero per i sintomi della menopausa e ha concluso che i risultati non supportano costantemente i benefici di cohosh nero. La revisione raccomandano ulteriori ricerche rigorose perché i benefici non possono essere esclusa. Se si desidera utilizzare cohosh nero per ridurre le vampate di calore, si rivolga al medico circa i possibili benefici ed effetti collaterali.

Cohosh nero e cancro al seno

Terapia ormonale sostitutiva, un trattamento medico per le vampate di calore, è controindicata per le donne con cancro al seno a causa del possibile legame tra estrogeni e cancro al seno. Un integratore contenente cohosh nero ha ridotto l'incidenza settimanale di vampate di calore da una media di 56 per cento in un studio condotto dal Dr. Barbara Pockaj della Mayo Clinic. Lo studio, riferito nell'edizione del 2004 di "Indagine di cancro", ha coinvolto 21 donne post-menopausa, tra cui 13 donne con una storia di cancro al seno. Cohosh nero non ha mostrato effetti estrogeno-tipo in studi di laboratorio condotti nell'ambito della ricerca. Gli autori hanno concluso che ulteriori studi clinici sono necessari per sostenere definitivamente l'uso di cohosh nero per trattare le vampate di calore.

Effetti negativi

Persone che prendono il cohosh nero possono ottenere un mal di stomaco o altri reclami addominali. Se si prende il cohosh nero per più di sei mesi, potrebbero verificarsi mal di testa, vertigini, nausea, vomito, dolori articolari, irritazione uterina e diarrea. Un esame di sicurezza condotto dal comitato di esperti informazioni supplementi dietetici di farmacopea degli Stati Uniti ha trovato 30 segnalati casi di danni al fegato possibilmente correlati all'uso di cohosh nero, ma trovato che nessuno dei casi hanno mostrato la causa probabile o certa. Il Comitato di esperti raccomanda che i supplementi che contengono cohosh nero portano un avvertimento di etichetta sui possibili danni al fegato. Agenzie in Australia, Canada e Unione europea hanno emesso avvertimenti simili.

Avviso

Se siete incinte o che allattano, si dovrebbe prendere solo cohosh nero sotto la supervisione di un medico professionale. Può causare parto prematuro, o influenzare negativamente, il vostro bambino di professione d'infermiera dice Duke. Egli suggerisce anche di limitare l'uso di cohosh nero per meno di sei mesi, perché gli effetti dell'assunzione di cohosh nero per periodi più lunghi è sconosciuto. Le donne che hanno il cancro al seno dovrebbero evitare cohosh nero perché non è chiaro come si colpisce il tessuto del seno, secondo l'ufficio US di integratori alimentari. Se avete una malattia del fegato, non si deve usare cohosh nero. Se si sviluppano sintomi di problemi al fegato, quali urine scure o ittero, durante l'assunzione di cohosh nero, si deve interrompere l'assunzione e contattare immediatamente il proprio medico curante.