La Dose di olio di pesce Omega-3 per l'ADHD

August 22

La Dose di olio di pesce Omega-3 per l'ADHD

ADHD o disordine di iperattività di Deficit di attenzione è una condizione che presentano solitamente nell'infanzia, caratterizzata da eccessiva iperattività, prestando attenzione di difficoltà e una mancanza di autocontrollo. I Centers for Disease Control segnalano che nel 2007, quasi il 10 per cento dei bambini da 4 a 17 anni erano stati diagnosticati con ADHD. Allarmante, i tassi di diagnosi aumentato in media del 5,5 per cento all'anno dal 2003. Come la comunità scientifica ha aggiunto alla sua conoscenza per quanto riguarda l'importanza dell'olio di pesce omega-3 dietetico nella funzione del cervello, controllo di recente ha esaminato il suo possibile ruolo nell'aiutare i bambini con ADHD.

Interesse in Omega-3

I lipidi nella salute e nella malattia rapporti del journal che oltre l'80 per cento dei bambini negli Stati Uniti con ADHD sono trattati con stimolanti come il Ritalin. Il Ritalin è un nome commerciale per il metilfenidato di droga. Il metilfenidato è uno stimolante nella stessa classe come anfetamine e potenzialmente assuefazione. L'US Department di Health and Human Services segnala che altre minori sono che cercano trattamento di pronto soccorso per l'uso non medici dei farmaci ADHD che sono adulti. I problemi connessi con la sottoscrizione di droghe d'abuso di bambini ha aiutato prompt di maggiore interesse di omega-3 come un'opzione possibile di trattamento.

Omega-3 e il cervello

L'Indian Journal of Pediatrics discute il ruolo cruciale di acidi grassi omega-3 nello sviluppo del cervello. Alla nascita il cervello pesa circa il 70 per cento del suo peso da adulto e la maggior parte della sua crescita è completato dall'età di 6 anni. Durante questo tempo, il corpo ha una limitata capacità di metabolizzare gli acidi grassi a catena lunga come omega-3. L'acido grasso omega-3 DHA o docosaesaenoico il nome è l'acido grasso strutturale predominante del sistema nervoso centrale, quindi qualsiasi insufficienza dietetica può manifestarsi in disturbi del sistema nervoso come ADHD.

Omega-3 & ADHD

Gli studi che esaminano il completamento omega-3 nell'alleviazione dei sintomi ADHD mostrano risultati contrastanti. I lipidi in articolo di salute, di cui sopra, recensione 8 degli studi principali. I ricercatori riferiscono risultati che vanno da nessun miglioramento a miglioramento modesto quando il comportamento di attenzione è stata valutata utilizzando la scala di Conner. Scala di Conner viene utilizzato dagli operatori sanitari per misurare i sintomi psicosomatici, disattenzione e iperattività. Tuttavia, gli operatori sanitari dei bambini segnalati risultati molto diversi dopo il completamento omega-3. Genitori e insegnanti hanno riferito miglioramento significativo per quanto riguarda la capacità di attenzione dei soggetti stessi che hanno testato male usando scala di Conner.

Dosi di Omega-3

I bambini che ricevono 345 mg al giorno in forma di capsule di DHA per 4 mesi non ha mostrati miglioramento su qualsiasi scala rispetto a placebo. I risultati positivi riportati dai genitori e insegnanti sono state prodotte dopo molto grandi quantità di DHA sono stati consumati in combinazione con una miscela di acidi grassi aggiuntivi. In questo studio, i bambini che partecipano completati 480 mg DHA, 80 mg EPA, 40 mg AA e 96 mg GLA al giorno per 4 mesi.