Caratteristiche neuropsichiatriche della carenza di vitamina B12

December 15

Caratteristiche neuropsichiatriche della carenza di vitamina B12

La vitamina B12 è una vitamina essenziale solubile in acqua che svolge diversi ruoli nel vostro corpo. È il solo solubile in acqua vitamina che può essere immagazzinata nel corpo in piccole quantità per anni. Poiché il vostro corpo avere alcune B12 a disposizione in ogni momento, potrebbe richiedere un po' di tempo a notare gli effetti di una carenza. Avendo una carenza di vitamina B12 può portare a diversi disordini neuropsichiatrici, ma il medico deve controllare i livelli di B12 per determinare se una carenza è la causa.

Come funziona la B12

Vitamina B12 ha una struttura più complessa di altre vitamine. È la sola vitamina che attribuisce a un minerale, cobalto, alla funzione. Methylcobalamin e 5-deossiadenosil sono le due forme di B12 che hanno attività biologica del corpo umano. B12 aiuta l'organismo a utilizzare gli aminoacidi che il tuo cervello di potenza. Non solo è essenziale per la normale funzione neurologica, funziona anche per sintetizzare DNA e RNA, il materiale genetico trovato in tutte le cellule. Senza adeguate quantità di B12 nel vostro sistema, possono verificarsi alcuni disturbi neurologici, come pure danni al DNA e RNA. Per la salute normale, avete bisogno di 2,4 mcg di B12 al giorno, ma il medico può suggerire le più grandi dosi di recuperare da una carenza.

Caratteristiche neuropsichiatriche

Caratteristiche neuropsichiatriche di disturbi sono le anomalie in aree specifiche delle funzioni cerebrali superiori, compreso il sistema limbico, che controlla i sentimenti e le emozioni. Disturbi possono includere disordine di deficit di attenzione, o Aggiungi, demenza, epilessia o una sorta di trauma cranico. Questi disturbi possono avere caratteristiche come depressione, ansia, irritabilità, disturbi della memoria e psicosi. Mentre la genetica può giocare un ruolo in ciascuno di questi, che hanno una carenza di B12 può anche essere una causa.

Conseguenze di bassi livelli di B12

Vitamina B12 aiuta a proteggere le cellule nervose mantenendo la guaina di mielina, che è i nervi circostanti di rivestimento protettivo. Se la guaina mielinica si rompe, si verifica la disfunzione neurologica. Livelli di B12 basso causare drammatico declino conoscitivo, causando caratteristiche neuropsichiatriche associate a determinati disturbi. In particolare, B12 riduce l'accumulo di placca del beta-amiloide. Questo composto è nocivo deriva da accumulo di ferro, rame e zinco nel cervello, trasformando in perossido di idrogeno che attacca e uccide le cellule cerebrali. Poiché questi effetti progrediscono lentamente nel tempo, essi non può essere reversibile. Ricerca pubblicata la "The American Journal of Clinical Nutrition" nel 2007 ha dimostrato che bassi livelli di B12 nel corpo sono associati con il declino conoscitivo. Vitamina B12 aiuta a mantenere i livelli dell'omocisteina normale. Questo aminoacido è elevato in pazienti con demenza, particolarmente nella malattia di Alzheimer. Alcune popolazioni hanno un maggior rischio per la carenza di B12 e devono prendere misure adeguate per garantire adeguati livelli di B12 sono mantenuti.

Cause di una carenza di B12

Vitamina B12 è associata alla proteina in alimenti di origine animale e viene rilasciato dagli acidi nello stomaco per assorbimento. Una volta che è uscito, si lega con una glicoproteina chiamata "fattore intrinseco" nel duodeno e viene inviato all'ileo del piccolo intestino per assorbimento. Secondo una ricerca pubblicata nel "medico di famiglia americano" nel 2003, avendo fattore intrinseco inadeguato può causare una carenza di B12 poiché il vostro corpo non è in grado di assorbire la vitamina. Soffrono di un disturbo gastrointestinale, come la sindrome dell'intestino irritabile o morbo di Crohn, limita l'assorbimento delle sostanze nutrienti e può aumentare il rischio di carenza. Inoltre, poiché B12 proviene principalmente da alimenti di origine animale, i vegetariani o vegani hanno un alto rischio per la carenza. Anziani sono un'altra popolazione a rischio, dal momento che la dieta è spesso limitata e digestione rallenta con l'età.