Pericoli di alti livelli di potassio nelle analisi del sangue

April 5

Il livello di potassio, un minerale fondamentale per la funzione delle cellule nervose e dei muscoli, sangue normale è 3,6 a 4,8 milliequivalenti per litro, o mEq/L, secondo MayoClinic.com. Un livello di potassio superiore a 6,0 mEq/L può essere pericoloso e richiede un trattamento immediato. Le cause di alti livelli di potassio, o ipercaliemia, comprendono problemi renali che riducono la quantità di potassio escreto dal corpo, abuso di droga o alcol, alcuni farmaci, il diabete di tipo 1, l'assunzione eccessiva di potassio, ustioni e lesioni. Il paziente può essere ignaro del problema finché un esame del sangue identifica l'ipercaliemia, secondo il National Institutes of Health.

Aritmie cardiache

Potassio regola le funzioni muscolari e nervose, compresi quelli del cuore. Spesso, il paziente non ha sintomi fino a quando il livello di potassio ematico è sufficientemente alto da causare un battito cardiaco irregolare che può essere visto su un ECG o elettrocardiogramma, secondo il manuale di Merck. L'ipercaliemia severa può causare un blocco cardiaco completo o la fibrillazione ventricolare, o di cui è vita pericolosa e richiede un trattamento immediato, secondo il National Institutes of Health. Il trattamento può includere calcio per via endovenosa per proteggere il cuore, seguito da farmaci per ridurre la quantità di potassio nel corpo, secondo il manuale di Merck. La dialisi può essere necessaria se la funzione renale del paziente non è adeguata.

Arresto cardiaco

Arresto cardiaco o un battito cardiaco assente può verificarsi in qualsiasi momento in un paziente con l'ipercaliemia, pertanto il paziente deve essere monitorato in ospedale se il livello di potassio è alto, secondo il National Institutes of Health. Il paziente può avere bradicardia---un polso lento, in un primo momento. L'impulso continua a rallentare fino a quando non si ferma alla fine. Un battito cardiaco irregolare o aritmia può anche trasformarsi in un arresto cardiaco. Il trattamento comprende farmaci per rimuovere il potassio dal corpo, glucosio per via endovenosa e l'insulina per invertire i sintomi e la dialisi, se la funzione renale è compromessa.

Debolezza muscolare

Potassio è coinvolto nella regolazione del nervo e la funzione muscolare nel corpo così l'ipercaliemia può causare vari gradi di affaticamento muscolare e debolezza finché non viene risolto il problema. Pazienti con lieve iperkaliemia possono avere sintomi del muscolo o del nervo, ma quelli con moderata a grave iperkaliemia può lamentarsi di debolezza, secondo il manuale di Merck. Pazienti con una rara malattia genetica chiamata paralisi periodica di hyperkalemic familiare, che eleva il livello di potassio nel sangue durante gli attacchi, potrebbero verificarsi debolezza e, talvolta, paralisi.