Enzimi elevati del fegato e la cistifellea

October 22

Enzimi elevati del fegato e la cistifellea

Il fegato è uno dei principali organi della digestione. Oltre al suo ruolo nella produzione dell'ormone e la sintesi proteica, produce la bile, che è essenziale per la digestione dei grassi alimentari. Bile è immagazzinata nella cistifellea, un minuscolo organo situato dietro il fegato. A causa della loro associazione intima, disfunzione della cistifellea può influenzare negativamente il fegato, che si manifesta come un'elevazione in alcuni enzimi chiave, vale a dire le transaminasi ALT e AST.

Enzimi del fegato

Il fegato produce diversi enzimi coinvolti nel metabolismo. Fra loro, le aminotransferasi, anche chiamate transaminasi, ALT e AST, quale funzione nel metabolismo delle proteine, hanno particolare valore diagnostico, man mano che diventano elevati in parecchie malattie, comprese quelle del fegato e della cistifellea oltre a disturbi di altri tessuti, compreso il cuore e muscolo. A causa di questa generalizzazione ad una varietà di organi, i medici si avvalgono spesso risultati su esame fisico e altri segni clinici per guidare la diagnosi.

Livelli elevati

Aminotransferasi sono normalmente presenti all'interno della cellula, con bassi livelli trovati nel sangue. La presenza di livelli ematici elevati di aminotransferasi indica un danno alle cellule ricche di questi enzimi, soprattutto per le cellule degli organi suddetti. Il danno può essere a causa di una malattia cronica, come il cancro, o un insulto improvviso, come accade in un attacco di cuore, o quando un gallstone lodges nel dotto biliare e provoca congestione biliare.

Malattia della colecisti

Calcoli biliari, noto anche come colelitiasi, sono il tipo più comune di malattia della cistifellea, che colpisce il 10 per cento della popolazione. Il rischio di calcoli biliari aumenta con l'età ed è più comune nelle donne. Altri fattori che predispongono comprendono l'obesità, la gravidanza e la rapida perdita di peso. A volte una pietra può rimanere incastrata nel condotto e portare a infiammazione della cistifellea, chiama colecistite e del fegato, con un associato aumento degli enzimi epatici.

Gli enzimi del fegato e la cistifellea

Una fosfatasi alcalina è forse l'indicatore più sensibile e specifico della malattia della cistifellea. Tuttavia, questo enzima non è un enzima del fegato, per se. piuttosto, è un enzima digestivo sulla superficie dell'intestino tenue. Tuttavia, la transaminasi, ALT e AST, possono diventare elevate prima la fosfatasi alcalina. Loro elevazione tende ad essere che meno marcato rispetto a quello che si vede nelle malattie del fegato come l'epatite, che aiuta a distinguere la malattia della cistifellea da disfunzione del fegato. Normali livelli di questi enzimi sono da 0 a 40 IU/L.

Altre malattie della colecisti

Ci sono altri meno comuni malattie della cistifellea. Colangite sclerosante primaria è caratterizzata da infiammazione dei dotti biliari ed è spesso visto in associazione con le malattie intestinali infiammatorie, ad esempio il morbo di Crohn. Anche se questa malattia non è associata con aumenti delle transaminasi, può portare al cancro delle vie biliari, che possono indurre aumenti di AST e ALT, oltre a ittero e ingrossamento del fegato e i sintomi di vomito e perdita di peso.