Farmaci per il dolore miofasciale cronico CMP

June 11

Farmaci per il dolore miofasciale cronico CMP

Sindrome del dolore miofasciale è una forma cronica di dolore muscolare, afferma MayoClinic.com. Dolore associato alla sindrome del dolore miofasciale è incentrata su punti sensibili nei muscoli chiamati punti di innesco. Punti di innesco sono sensibili al tatto e possono diffondersi dolore in tutto il muscolo interessato. Fattori di rischio includono inattività, ansia, stress, lesioni muscolari, Medioevo e femminili di genere. Trattamenti per la sindrome del dolore miofasciale sono generalmente conservatori, terapia fisica, massaggi e farmaci.

Trigger Point iniezione

Un'iniezione di punto di innesco è un trattamento per la sindrome del dolore miofasciale, afferma CNN.com. Una trigger punto iniezione coinvolge un medico inserisce un ago nel punto di innesco che si è formata nel muscolo. Quindi, il medico inietta un anestetico farmaco in una o più parti del muscolo interessato. Questo processo può risultare in rilievo immediato del dolore miofasciale. Nei casi più gravi, il medico inietterà un corticosteroide nel punto di innesco per fornire sollievo a più lungo termine. Rischi di un trigger punto iniezione includono l'infezione, sanguinamento eccessivo, danno muscolare o danni ai nervi. Un paziente dovrebbe far suo medico sapere se egli riscontra eccessivo dolore, arrossamento, calore o drenaggio dal sito di iniezione.

Farmaci antinfiammatori non steroidei

Farmaci anti-infiammatori, comunemente chiamati fans, possono essere usati per trattare la sindrome del dolore miofasciale, afferma CNN.com. I fans ridurre segnali chimici relazionati al dolore e l'infiammazione. In particolare, nella sindrome del dolore miofasciale, NSAIDs può aiutare ad alleviare dolori muscolari. Questi farmaci sono disponibili sopra il contatore e comprendono marchi come Aleve e Motrin. Questi farmaci devono essere presi come diretto per evitare gravi effetti collaterali tra cui mal di stomaco, vomito di sangue, sangue nelle feci, urine scure o feci color argilla. I pazienti con problemi di stomaco, fegato, rene o cuore non dovrebbero prendere fans per evitare gravi complicazioni.

Antidepressivi

Gli antidepressivi possono contribuire ad per alleviare la sindrome del dolore miofasciale, secondo MayoClinic.com. In particolare, un medico può prescrivere un farmaco antidepressivo triciclico per alleviare i sintomi. Antidepressivi triciclici comprendono farmaci come, Elavil. Gravi effetti collaterali di questo farmaco includono battito cardiaco irregolare, dolore al petto, intorpidimento o debolezza, mal di testa, confusione, allucinazioni, movimenti muscolari inquieto, pelle rash o facile formazione di ecchimosi, afferma Drugs.com. Un paziente che avverte gli effetti collaterali seri dovrebbe immediatamente smettere di prendere i farmaci e cercare un trattamento medico immediato.