Palpitazioni dopo aver mangiato carboidrati o zuccheri

October 3

Palpitazioni dopo aver mangiato carboidrati o zuccheri

Le palpitazioni sono sensazioni nel tuo petto, collo o della gola che sentono come se il tuo cuore è corse o martellante. Non sono in genere gravi, secondo l'US National Library of Medicine, ma possono indicare condizioni mediche che necessitano di cure. Anche se non noti per causare palpitazioni direttamente, zucchero e altre fonti di carboidrati potrebbero contribuire ai vostri sintomi. Per il benessere garantito, richiedere l'assistenza del medico.

Cause di palpitazione

Cause di palpitazioni cardiache possono includere le emozioni, come ansia, stress e paura; farmaci, come quella per l'asma e la pressione alta; pillole di dieta; nicotina; esercizio fisico e condizioni mediche, come l'anemia, ipoglicemia e ipertiroidismo o una ghiandola tiroide iperattiva. Anche se chiunque può sperimentare ipoglicemia, o poco zucchero nel sangue, è il più prevalente fra la gente con il diabete, secondo il centro medico dell'Università del Maryland.

Fattori dietetici

Se hai il diabete e consumare gli alimenti alto-glycemic, che hanno un impatto significativo sul tuo zuccheri nel sangue, il rischio aumenta per gli squilibri di zucchero nel sangue e relative al cuore palpitazioni. In particolare gli alimenti alto-glycemic includono caramelle, date, ciambelle, patate e cereali povera di fibre, come fiocchi di mais. Se avete un disturbo alimentare..--qualcosa di comune con disturbi d'ansia, secondo l'ansia disturbi Association of America..--possono verificarsi palpitazioni cardiache dopo aver mangiato cibi ricchi di carboidrati fuori timore di aumento di peso risultante. Palpitazioni, inoltre, potrebbero essere un sintomo di ipertiroidismo, che può peggiorare dopo aver mangiato cibi raffinati, come pane bianco e lo zucchero.

Gestione

Oltre a un trattamento adeguato per qualsiasi condizione di fondo, fare cambiamenti dietetici che normalizzano i livelli di zucchero nel sangue e arresto uso di caffeina può aiutare ridurre al minimo le palpitazioni cardiache, secondo l'esperto di salute femminile Dr. Christiane Northrup. Taglio su cibi raffinati, come pane bianco, snack patatine e dolci zuccherati e scegliendo fonti di carboidrati complessi, come cereali integrali, frutta e verdura, non-amidacei invece includono modi comuni per migliorare l'impatto glycemic della vostra dieta. Mangiare pasti equilibrati e spuntini a intervalli regolari e non saltare i pasti promuove anche i livelli di zucchero nel sangue positivo. Per l'ansia ridotta, MayoClinic.com psichiatra Dr. Daniel K. Hall-Flavin raccomanda di mangiare più carboidrati, che potrebbero aumentare la calma e acidi grassi omega-3, che promuovono la funzione del cervello e gli atteggiamenti positivi. Acidi grassi Omega-3 sono in pesce con acqua fredda, come salmone, sgombro e halibut e i semi di lino e noci.

Prevenzione

A meno che una condizione come disturbo della tiroide malattia o ansia sottostante i vostri sintomi di palpitazioni, una dieta cuore-sano generale può aiutare a prevenire il ritmo cardiaco irregolare, secondo MayoClinic.com. Una tale dieta comporta mangiare più frutta e verdura, scambiando i cereali raffinati, come la farina bianca, per cereali integrali, quali l'avena e limitare i grassi saturi, grassi trans e colesterolo. Fonti di grassi e colesterolo malsani includono grassi carni e latticini, burro, margarina, cibi fritti e alimenti trasformati contenenti olio vegetale idrogenato. Piuttosto che evitare i carboidrati, scegliere fonti nutriente ricchi di fibra, ad esempio 100% grano pane e cereali, patate dolci, fagioli, lenticchie e una varietà di frutta e verdura.