Effetti collaterali negativi di preservativi

April 16

Effetti collaterali negativi di preservativi

Lo scopo dell'uso del preservativo è duplice: per prevenire la gravidanza e ridurre le probabilità che una malattia sessualmente trasmessa sarà dato a un partner. I preservativi sono guaine (barriera di protezione) che sono indossate sul pene maschile durante il rapporto sessuale e possono essere fatto di lattice, plastica o naturale della pelle. I preservativi hanno numerosi vantaggi-- sono facilmente accessibili in qualsiasi farmacia o farmacia, poco costoso e sicuro, conveniente e facile da usare. Ci sono alcuni effetti collaterali negativi di preservativi.

Rischio di gravidanza

Con qualsiasi tipo di controllo delle nascite, c'è sempre il rischio di gravidanza non pianificata. I preservativi sono estremamente efficaci nel prevenire la concezione. Tuttavia, Planned Parenthood afferma che due di ogni 100 donne cui partner con preservativi usati sono diventato incinte anche quando essi sono stati utilizzati correttamente. Tra coloro che non hanno correttamente usato preservativi, 15 di ogni 100 donne incinta. Vecchi preservativi possono diventare più fragile e più suscettibili di rottura. Allo stesso modo, prodotti a base di olio, come vaselina e olio da cucina, possono causare preservativi indebolire e rompersi.

Allergia al lattice

Molti preservativi sono realizzati in lattice di gomma, che deriva dal liquido in alberi di gomma. L'Accademia americana di allergia, asma e Immunologia Note che alcune persone sperimentano una risposta allergica alla proteina nella gomma. I sintomi possono variare nella presentazione e gravità, che vanno da starnuti, naso che cola, orticaria, prurito o rossore a più gravi segni e sintomi, quali dispnea, gonfiore, vertigini e stordimento. In alcuni casi, le allergie al lattice possono richiamare anafilassi, una condizione pericolosa per la vita. Secondo Planned Parenthood, solo una o due persone su 100 ha allergia al lattice. Il AAAAI osserva che coloro che hanno allergie al lattice dovrebbe usare il preservativo di gomma sintetica come seconda scelta.

Non efficace contro tutte le malattie sessualmente trasmissibili

Planned Parenthood osserva che i preservativi sono rivelati molto efficaci contro l'HIV e riducono il rischio di altre malattie, come la sifilide, clamidia, gonorrea e HPV. Tuttavia, non offrono protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili che possono interessare gli strati più esterni della pelle, come le infezioni di scabbia e contagiosum del mollusco. L'American Social Health Association sottolinea che sebbene preservativi possono ridurre il rischio di herpes genitale, non proteggono ogni parte della pelle in cui il virus dell'herpes asintomatico può gettare e trasmesso ad un partner sessuale infetto. Inoltre, non tutti i preservativi sono uguali: Preservativi naturali della pelle (pelle di agnello) sono una misura efficace di controllo delle nascite, ma sono abbastanza porosi per consentire l'HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili da trasmettere ad un partner sessuale.

Resistenza di partner

Forse il più notevole effetto collaterale negativo di preservativi è la resistenza di un partner sessuale per il loro uso. Alcuni uomini sostengono essi sperimentare una perdita di sensazione quando si utilizza il preservativo, trovarli poco romantico o offendersi a essere chiesto di indossarli. Planned Parenthood osserva che molti uomini può sormontare la loro resistenza all'utilizzo di preservativi e suggerisce di provare diversi stili e dimensioni per trovare il marchio che è più comodo per entrambi i partner.