Vitamine per l'intolleranza al glutine

February 3

Vitamine per l'intolleranza al glutine

Il glutine è una proteina trovata in frumento, orzo e segale nonché i prodotti derivati da queste fonti. L'intolleranza al glutine è la condizione primaria associata con la malattia celiaca, un disturbo che colpisce 1 in 133 americani. La malattia causa una vasta gamma di sintomi dovuto i suoi effetti sull'apparato digerente. Le carenze nutrizionali sono comuni nelle cause della malattia celiaca non trattata e a lungo termine. Il completamento dietetico può contribuire a contrastare queste condizioni come parte di un trattamento di programma e aiutano a prevenire alcune delle complicazioni della malattia celiaca.

Effetti dell'intolleranza al glutine

Vitamine per l'intolleranza al glutine

L'intolleranza al glutine si manifesta nel corpo umano attraverso effetti nell'apparato digerente, soprattutto nei bambini e negli adolescenti. Mangiare senza glutine induce il corpo ad attaccare i villi dell'intestino tenue. I villi aumentano la superficie di cui può assorbire le sostanze nutrienti. L'intolleranza al glutine o celiachia viene diagnosticata con un esame del sangue che rileva gli anticorpi che attaccano senza glutine. Un test positivo è spesso seguito da una biopsia dell'intestino tenue per rilevare danni intestinali.

Esigenza del completamento

Assorbimento più nutriente si verifica nell'intestino tenue, rendendo l'impatto dell'intolleranza al glutine diffuso nel corpo. L'opzione solo trattamento conosciuto è quello di eliminare il glutine dalla dieta. Se ancora si consumano alimenti contenenti glutine, capacità del vostro corpo di assorbire i nutrienti è alterata e può portare alla malnutrizione. Pazienti con malattia celiaca sono ad alto rischio di carenze in vitamine D e K, nonché altre sostanze nutrienti vitali.

Vitamina K

La vitamina K è unica in quanto alcune delle riserve del corpo sono prodotte dai batteri intestinali. Malattia celiaca non trattata pazienti sono a rischio di carenze di vitamina K a causa degli effetti dei sintomi gastrointestinali associati con la loro condizione. Le carenze possono alterare la capacità di coagulazione del sangue, portando ad un pericoloso rischio di sanguinamento eccessivo. La vitamina K è inoltre essenziale per la crescita delle cellule e la mineralizzazione dell'osso, l'aggiunta di ulteriori rischi per la salute di una carenza causata da intolleranza al glutine.

Vitamina D

Un altro rischio per la salute associato con la malattia celiaca è la carenza di vitamina D. Steatorrea o feci grasse, portando alla perdita in eccesso dei grassi è un sintomi di questa condizione. Carenze di vitamina D e calcio possono verificarsi come risultato, avverte MayoClinic.com. La vitamina D aiuta il corpo di assorbire il calcio e fosforo. Esso svolge anche un ruolo nella crescita cellulare, sistema immunitario e sistema nervoso funzione. Il rischio di queste carenze di nutrienti sottolinea la necessità per la corretta gestione della malattia celiaca.