Estrogeno & OCD

12/13/2013 by admin

Estrogeno & OCD

Disturbo ossessivo-compulsivo, o disturbo ossessivo compulsivo, è un tipo di disturbo d'ansia composto da pensieri indesiderati, implacabili o ossessioni, nonché atti irrazionali o compulsioni. Le stime sono che uno su 100 adulti soffrono di disturbo ossessivo compulsivo. Mentre tutte le cause della malattia rimangono poco chiare, la ricerca ha dimostrato che OCD corre nelle famiglie e che i geni sono probabilmente coinvolti nello sviluppo della malattia, le note di International OCD Foundation. Le anomalie del cervello sono stata osservate anche in pazienti OCD e ricercatori sospettano che l'attività della serotonina è alterato in questi pazienti, secondo la International OCD Foundation. Ricerca preliminare rilasciata dal National Institutes of Health, NIH, o implica anche uno squilibrio dell'estrogeno come un possibile collaboratore di OCD.

Estrogeno e topi maschi

Lo studio di ricerca, "Estrogeno carente maschio topi sviluppano comportamento compulsivo" pubblicato nel giornale della società di psichiatria biologica, dimostra che quando i topi maschii sono stati vuotati di ormoni estrogeni, hanno cominciato a presentare eccessivo OCD comportamenti. I ricercatori hanno notato 6 - mese-vecchio maschio topi sviluppati "comportamenti quali barbering eccessivo, toelettatura e ruota-running."

Potenziale

I ricercatori non notato questi stessi comportamenti nei topi femmina estrogeno-vuotato. Pensano che questo è perché i maschi e le femmine reagiscono agli estrogeni in modi diversi. Tuttavia, lo studio conferma un collegamento possibile fra estrogeno e OCD in animali maschii, che in futuro, dicono i ricercatori, potrebbe far luce sul disturbo ossessivo-compulsivo in pazienti umani.

Disturbo ossessivo compulsivo e ormoni

Uno studio riferito dal NIH Mostra una possibile relazione tra ormoni, il ciclo mestruale nelle donne e la severità dei sintomi di disturbo ossessivo compulsivo. Un questionario somministrato a donne con disturbo ossessivo compulsivo, circa la metà delle donne ha riferito un'esacerbazione dei sintomi durante il periodo premestruale. In questo momento durante il ciclo di una donna, c'è una fluttuazione di estrogeno e di progesterone.

Menopausa e post-partum

Durante la menopausa, c'è anche una fluttuazione dei livelli di ormone, compreso estrogeno. Secondo il sito donne alle donne, un afflusso di ormoni può amplificare l'ansia esistente. Tuttavia, se i livelli di ormone possono essere riequilibrati c'è spesso una diminuzione nei sintomi.

Il NIH ulteriori relazioni che in una recensione di indagini retrospettive delle donne con disturbo ossessivo compulsivo, una porzione sostanziale avuti un inizio della malattia o esacerbazione dei sintomi di disturbo ossessivo compulsivo che seguono il parto. I ricercatori dicono che potrebbe trattarsi di una particolare forma di disturbo ossessivo compulsivo che coinvolge pensieri intrusivi circa il bambino, evasione, attacchi di panico, depressione e altri sintomi.

Più ricerca è necessaria

Ormoni, potrebbero essere una delle chiavi alla comprensione del disturbo ossessivo compulsivo, ma è troppo presto per sapere tutte le implicazioni di questa ricerca, dice il NIH. Esacerbazione dei sintomi di disturbo ossessivo compulsivo può essere collegata a fluttuazioni ormonali e la riproduzione in un numero considerevole di pazienti. Il NIH raccomanda ulteriori ricerche in correlazione tra ormoni e OCD.

Articoli correlati