Quali cause crampi durante il nuoto?

03/17/2014 by admin

Quali cause crampi durante il nuoto?

Panoramica

Un crampo muscolare può portare anche il più duro hombre in ginocchio. Quando ottenete un crampo muscolare, ciò che accade è che il muscolo improvvisamente e involontariamente contratti. Generalmente i crampi muscolari accadere quando sono disidratati o avere sovraffaticata il muscolo. Quando si esercita, come il nuoto, sforzi eccessivi e disidratazione è il nome del gioco.

Nuoto e crampi muscolari

Secondo un articolo nella rivista Extreme Tri, crampi durante il nuoto è abbastanza comune. Essi attribuiscono i crampi a un'inadeguata azione di flessione plantare del piede. Flessione plantare si verifica quando tutti i muscoli della gamba formano una linea rigida dal polpaccio fino alle dita del piede. È una posizione ideale per il piede in quanto esso permette al piede di massimizzare l'acqua contattato, permettendo maggiore velocità. Il problema è, tenendo che questa posizione è la causa principale del crampo.

Motivi principali per crampi durante il nuoto

Ci sono tre cause di crampi durante il nuoto, e fondamentalmente sono le stesse che causano crampi con molti altri sport e forme di esercizio: perdita dell'elettrolito, climatizzatore e inutili tensioni. Il più comune di questi quando si tratta di nuoto è tensioni inutili. Tensioni inutili, come la flessione plantare, sono un'azione involontaria che è innaturale. Il corpo tenta di correggere questa posizione innaturale, causando un crampo.

Come prendersi cura di un crampo muscolare

Avere un crampo muscolare durante il nuoto presenta alcune sfide uniche per il malato. In genere, con la maggior parte dei crampi muscolari, la raccomandazione è di interrompere immediatamente l'attività che ha causato il crampo. Avete bisogno di allungare e massaggiare il muscolo fin da subito. Quando si nuota, interrompere l'attività potrebbe non essere un'opzione poiché, se l'acqua è profonda, si potrebbe annegare. La migliore linea di azione è quello di uscire dall'acqua velocemente come potete senza causando il muscolo recramp. Una volta fuori dall'acqua si può quindi andare su stretching e massaggiare la zona interessata. Seguire che fino con un impacco caldo e poi un ice pack. Se persiste dolore muscolare, prendere un antinfiammatorio per alleviare il dolore.

Articoli correlati