Cure per i singhiozzi persistenti

02/10/2013 by admin

Cure per i singhiozzi persistenti

Singhiozzo, una contrazione involontaria del diaframma, causa le corde vocali per produrre il suono "hic" come essi vicino. In campo medico, i singhiozzi sono conosciuti come singultus. Se i singhiozzi durano più di 48 ore, consultare un medico. Il medico può eseguire esami per scoprire perché si verificano i singhiozzi. Esami del sangue, una radiografia del torace, risonanza magnetica, TAC e un esame dell'orecchio vengono eseguiti per determinare la causa dei singhiozzi. Molti trattamenti diversi per i singhiozzi sono disponibili, che vanno da trattamenti medici per home rimedi

Home rimedi

Molti rimedi per i singhiozzi sono stati conosciuti per anni. Secondo Dr. John Renner, diversi rimedi casalinghi sono realmente efficace nell'alleviare il singhiozzo. Aumentando i livelli di anidride carbonica nel corpo colpisce il diaframma in modo che si ferma il singhiozzo, quindi respirare dentro e fuori un sacchetto di carta cure singhiozzi. Altri rimedi casalinghi successo includono deglutizione un cucchiaino di zucchero, trattenendo il respiro, bere un bicchiere di acqua, avendo qualcuno spaventarti, gargarismi di acqua ghiaccio, usando le dita per tirare la lingua, mangiare un cucchiaio di burro di arachidi, prendendo respiri profondi, mangiare una miscela di sale e yogurt, freddo succhiare zenzero o ghiaccio e toccare il retro della gola o il tetto della bocca. Questi rimedi casalinghi tutti comprendono la stimolazione della glottide (parte centrale della laringe dove si trovano le corde vocali), che a turno volontà curare singhiozzo.

Farmaci

Vari farmaci possono essere prescritti per fermare il singhiozzo. Alcuni dei farmaci sono Thorazine, Valium, Reglan e rilassamento del muscolo. La malattia sottostante come asma, bronchite, laringite, tumore al collo, o infezione del sistema nervoso centrale, come la meningite, può essere una causa dei singhiozzi. In questo caso, di solito il trattamento della malattia tratterà il singhiozzo.

Procedure invasive

In caso del singhiozzo più grave, una procedura chirurgica invasiva può essere necessaria per sollievo. Un esempio di queste procedure sarebbe un medico inserimento di un tubo nasogastric, che è un sottile tubo flessibile introdotto attraverso il naso e si estende nello stomaco. Un'altra procedura sarebbe un blocco del nervo. Si tratta di un medico che inietta un anestetico per bloccare il nervo frenico (nervo che fornisce il diaframma). Stimolazione del nervo vago ha anche dimostrato di essere efficace nel trattamento del singhiozzo. Questa procedura coinvolge impiantare chirurgicamente un dispositivo che trasporta una lieve stimolazione elettrica del nervo vago (nervo che fornisce molti organi, compreso lo stomaco) nel torace.

Articoli correlati